Contenuto sponsorizzato

46 tentativi di attraversare una strada in 43 giorni: come il traffico può bloccare un orso (e il caso di M49 che riuscì ad attraversare l'A22 e l'Adige)

La mappa è stata realizzata dall'agenzia Montana Fish, Wildlife & Parks e mostra i tentativi di un grizzly di attraversare una strada nel Montana. In Trentino gli orsi sono tutti sull'asse ovest del territorio perché A22 (e fiume) rappresentano barriere praticamente invalicabili, tranne che per il mitico Papillon che nel 2020 riuscì nell'impresa di ritornare ''a casa'' dopo ben due rocambolesche fughe dal Casteller

Di Luca Pianesi - 02 aprile 2024 - 12:58

TRENTO. Ci era riuscito M49, durante il lockdown, quindi con il traffico ridotto a zero, per tornare a ''casa sua'' dopo che era stato catturato (una seconda volta), portato al Casteller ed era poi riuscito a scappare. Per il resto sono stati rarissimi i casi di orsi segnalati nella parte Orientale del Trentino (quasi sempre in dispersione provenienti dalla Veneto e quindi dal Friuli Venezia Giulia) perché a dividere a metà la provincia di Trento per la stragrande maggioranza dei selvatici ci pensano due barriere quasi insuperabili: il fiume Adige ma soprattutto l'A22.

 

M49 riuscì a superare entrambe. Era la primavera del 2020 prima ondata Covid, lockdown totale, le macchine e i camion erano scomparsi da praticamente ogni strada e l'orso Papillon, che già aveva umiliato la Giunta Fugatti scappando una prima volta, era in fuga per la sua seconda impresa incredibile (questa volta anche senza radiocollare) e dopo aver percorso buona parte del Trentino Orientale, partendo dalla Marzola, si era diretto verso i monti Lessini, era riuscito a farsi un inverno tranquillo in letargo e poi aveva attraversato la valle dell'Adige per tornare sui suoi monti, nelle Giudicarie dove (dopo quasi un anno di fuga), era stato poi ricatturato.   

 

In quel caso, come detto, il lockdown e il fatto che circolassero pochissime macchine avevano certamente dato un grosso aiuto all'orso più famoso del mondo (in quel momento era sulla bocca di tutti, dai media stranieri a quelli italiani, per non parlare del mondo del cinema, sport, esperiti e meno esperti e tutti facevano il tifo per quello che il ministro Costa aveva ribattezzato Papillon come il mitico protagonista del film interpretato da Steve Mc Queen). Ma a dimostrare quanto una strada trafficata possa rappresentare una barriera insormontabile ci hanno pensato gli esperti dei ''Montana Fish, Wildlife & Parks'', agenzia governativa dello Stato del Montana che si occupa di proteggere e gestire le risorse ittiche, faunistiche e i parchi statali del Montana. E' stata, infatti, elaborata una mappa rilanciata anche da Yellowstone Safe Passages che si occupa di trovare soluzioni per evitare gli incidenti tra fauna selvatica e veicoli soprattutto lungo la Route 89 che attraversa gli States da nord a sud e ben 7 parchi.

 

''Guardate questa mappa - spiegano - che mostra i 46 tentativi di un singolo orso grizzly di attraversare la I-90 vicino a Drummond, nel Montana. Questi movimenti sono stati registrati nel corso di 29 giorni nell'autunno del 2020 e di 24 giorni nella primavera del 2021. Questo è solo un esempio di come le strade e il volume di traffico possano costituire un ostacolo al passaggio della fauna selvatica, creando una frammentazione dell'habitat e limitando la capacità della fauna selvatica di trovare acqua, cibo e partner. Le strutture di attraversamento della fauna selvatica con recinzioni sono efficaci non solo per mitigare le collisioni tra animali selvatici e veicoli, ma anche per mantenere la connettività dell'habitat per la fauna selvatica''. Insomma si parla di corridoi ecologici. Tema vecchio che in Trentino si è già deciso di accantonare da tempo facendo un grave danno alla fauna selvatica e anche agli automobilisti (a prescindere dal fatto che si parli di orsi o meno).

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
15 aprile - 12:50
Vetri presi a sassate, porta sfondata della roulotte e (prezioso) materiale andato distrutto. E' questo il bilancio di quanto avvenuto negli scorsi [...]
Cronaca
15 aprile - 11:46
Attivo da sei mesi l'ambulatorio dell'Ospedale di Merano assicura un'offerta innovativa: ''Conoscere la psoriasi e le sue possibili manifestazioni [...]
Cronaca
15 aprile - 10:39
Uno dei mezzi protagonisti del grave incidente che si è verificato sull'A22 nei giorni scorsi stava trasportando illegalmente l'ingente quantità [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato