Contenuto sponsorizzato

Agroalimentare trentino: eccellenze in vetrina ad Eataly

Il Trentino dei piccoli produttori e delle nicchie agroalimentari va raccontato e comunicato attraverso i prodotti ed i volti di chi li crea. Perché il cibo made in Italy è anche made in Trentino
Dal blog di Francesco Gubert - 28 ottobre 2018 - 14:33

Il Trentino è la terra della diversità agricola, dagli olivi del Garda alle malghe delle Dolomiti passando per la mela, la vite, l'orticoltura ed i piccoli frutti. Ma è anche la terra delle piccole aziende agroalimentari, che da generazioni portano avanti la tradizione del produrre in montagna nella ricerca della qualità e del legame con il territorio.

Piccoli produttori sì, ma con un grande potenziale di sviluppo e valorizzazione sul mercato dei prodotti di eccellenza, dove il cibo non è un puro oggetto di consumo ma un atto culturale e di piacere sensoriale.

 

Da questa idea muove i suoi passi il progetto "Il Trentino ad Eataly", promosso in questi mesi da Trentino Sviluppo assieme ad una trentina di produttori del territorio. Partecipano aziende agricole, vignaioli, caseifici e trasformatori, a cui viene offerta la possibilità di "entrare" negli store Eataly di New York e Monaco per proporsi ad aziende e consumatori.

Un progetto fatto di incontri tra operatori del settore, laboratori di degustazione e cultura di prodotto, eventi stampa e promozioni in negozio per creare nuove opportunità di crescita ed internazionalizzazione, in un contesto tanto esclusivo quanto competitivo.

Il Trentino dei piccoli produttori e delle nicchie agroalimentari rimane poco conosciuto all'estero ma va raccontato e comunicato attraverso i prodotti ed i volti di chi li crea. Perché il cibo made in Italy è anche made in Trentino. E perché i prodotti di qualità trentini meritano un posto in vetrina.

Potrebbe interessarti anche
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 marzo 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 marzo - 19:01

Non è solo una questione di prezzo, la filosofia dell'accoglienza è simile a quelle delle strutture extralberghiere, cioè la famigliarità di un agriturismo oppure di un bed and breakfast. Questaè una forma di ospitalità turistica pensata per i centri storici. Una soluzione che crea un 'senso di vicinato', risparmia l'ambiente e valorizza gli edifici già esistenti

20 marzo - 13:55

Era successo a Catania nel 2016. I due cani avevano aggredito il bimbo davanti alla madre ed erano poi stati affidati all'Arcadia Onlus di Rovereto

20 marzo - 17:13

La correlazione evidenziata nello studio pubblicato sul Journal of Alzheimer’s Disease dai ricercatori della National university of Singapore. Bastano 300 grammi, appena due porzioni a settimana, per dimezzare il rischio di sviluppare un disturbo cognitivo minore dopo i 60 anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato