Contenuto sponsorizzato

Fraccaro si vanta di aver fatto togliere l'unico punto positivo da questa pessima legge elettorale

Il Movimento 5 Stelle aveva concordato con Renzi e Berlusconi - salvo poi comunque tradire l'accordo - questa legge. Vi era la possibilità per gli elettori della nostra Regione di scegliere deputati e senatori attraverso collegi uninominali veri. Lui si vanta di averla fatta togliere
DAL BLOG
Di Lorenzo Dellai - 09 giugno 2017

Eletto presidente della Provincia di Trento per la prima volta nel 1999 resta in carica fino al 2012 quando si dimette per entrare poi alla camera dei deputati con la lista Scelta Civica nel 2013. Oggi è alla guida di Democrazia Solidale

La volgare violenza verbale con la quale l'on. Fraccaro ha replicato alle dure ma motivate argomentazioni del Sen. Fravezzi rendono bene l'idea di cosa sia il M5S. Fraccaro si vanta di aver concorso a cancellare dalla pessima legge elettorale che il suo partito aveva concordato con Renzi e Berlusconi - salvo poi comunque tradire l'accordo - l'unico punto positivo.

 

La possibilità cioè per gli elettori della nostra Regione di scegliere deputati e senatori attraverso collegi uninominali veri. Oltre che il rispetto della rappresentanza linguistica - principio costituzionale - questo sistema garantisce un rapporto diretto e trasparente tra elettore ed eletto.

 

Ma è proprio questo che i grillini non vogliono. E nell'imbarazzo di essere stati colti per l'ennesima volta con le mani nella marmellata, reagiscono con falsità, insulti e gratuite offese personali. La buona politica e la buona educazione abitano altrove

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 marzo - 20:03
Sono 233 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 4 decessi. Sono 84 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività
06 marzo - 20:03

L'estate scorsa ci sono voluti 40 giorni in più rispetto agli altri anni per dare semaforo verde a questo servizio fondamentale e in quel lasso di tempo erano, purtroppo, morte affogate nei laghi trentini quattro persone. Questa volta si è giocato in anticipo, già disposto il dislocamento estivo dei sub direttamente all'eliporto Caproni

06 marzo - 15:14

Ha preso avvio il progetto pilota per effettuare l'autotest nasale nelle scuole primarie altoatesine. Dopo il no della Ripartizione italiana, sono state 11 le strutture che hanno preso parte, con 1145 bambini su 1673 testati, di cui 3 risultati positivi. L'assessore alla Salute Thomas Widmann: "Il metodo sembra funzionare"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato