Contenuto sponsorizzato

Dimezzare gli stipendi dei parlamentari? Il Pd rinvia ancora e si serve di Dellai

La nostra legge, che farebbe risparmiare 87 milioni di euro, è stata rimandata in Commissione e a chiedere il rinvio è stato Dellai in persona che si piega agli ordini del premier Renzi
DAL BLOG
Di Riccardo Fraccaro - 26 ottobre 2016

E' segretario alla Presidenza della Camera dei deputati, eletto in Trentino Alto Adige nel 2013 con il Movimento 5 Stelle

Pur di non votare la proposta di legge del M5S per il dimezzamento degli stipendi dei parlamentari, il Pd in Parlamento ha chiesto il rinvio in Commissione. A chiedere il rinvio è stato un parlamentare trentino, Lorenzo Dellai in persona (guarda il video), che sebbene non faccia parte del Pd si piega senza batter ciglio agli ordini e ai ricatti del premier Renzi. 

 

Noi siamo scesi in mezzo alla gente in piazza Montecitorio (qui il video) a denunciare questa ipocrisia e le continue prese in giro di Renzi.

 

Ancora una volta il Pd e i suoi tirapiedi voltano le spalle ai cittadini, che chiedono a gran voce di tagliare sprechi e privilegi. Rispediscono in Commissione la nostra legge, che farebbe risparmiare 87 milioni di euro, e poi sfregiano la Costituzione con la scusa che serve più velocità per l’approvazione dei provvedimenti. La partecipazione è l’unica arma che abbiamo e anche la più potente per liberarci di questo Governo e ripristinare la democrazia: ricordiamocelo al referendum del 4 dicembre e andiamo in massa a votare No.

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 settembre - 05:01
L'Azienda provinciale per i servizi sanitari ha deliberato l'acquisto di 91 mila test rapidi a 409.500 euro, ma in Trentino la volontà sempre quella di puntare principalmente sui tamponi: "I test rapidi sono utili per controllare un elevato numero di persone e conseguentemente evitare chiusure di attività quali scuole e imprese. Sono armi importanti per scongiurare un eventuale ritorno al lockdown"
19 settembre - 19:47

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,9%. Contagi a Castelnuovo e nell'Alto Garda

19 settembre - 19:05

La criminalità si insinua tra le piccole e medie imprese con un aumento, nel corso del 2019  delle segnalazioni delle operazioni di riciclaggio. La Cgia di Mestre: “Secondo una nostra stima su dati della Banca d’Italia ammonta a circa 170 miliardi di euro l’anno il fatturato ascrivibile all’economia criminale presente in Italia"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato