Contenuto sponsorizzato

BLOG. Fragole e lamponi sotto attacco, i produttori perdono il 70% della produzione

I produttori di fragole e lamponi della Valle di Cavedine, altopiano di Pinè, Val di Sole e Val di Non denunciano gravi danni provocati dall’Antonomo
DAL BLOG
Di Sergio Ferrari - 01 settembre 2018

 Laureato in Scienze Agrarie all'Università di Padova, dal 1961 al 1994 è stato docente all'Istituto Agrario di San Michele

I produttori di fragole e lamponi della Valle di Cavedine, altopiano di Pinè, Val di Sole e Val di Non denunciano gravi danni provocati dall’Antonomo.

 

Si tratta di un piccolo coleottero che con il rostro perfora i frutti rendendoli inadatti al commercio. L’insetto è presente in Trentino da diversi decenni.

 

E’ sempre stato noto e temuto per il danno prodotto dalla larva all’interno dei boccioli fiorali.

 

Da qualche anno sembra che l’insetto abbia cambiato comportamento e anche ciclo di sviluppo.

 

Al danno tradizionale sui boccioli fiorali in primavera si aggiunge quello provocato dagli adulti sui frutti maturi. Il ciclo tradizionale comprendeva una sola generazione l’anno.

 

Probabilmente a seguito della forte sostituzione della fragola unifera con varietà di fragola rifiorente che produce fiori e frutti durante tutta la stagione, l’insetto ha allungato il ciclo e sviluppa almeno una seconda generazione.

 

I tecnici della Fondazione Mach seguono la situazione già dallo scorso anno e intendono attivare un progetto di ricerca affidato ad un borsista.

 

In un’azienda di Drena il proprietario ha dovuto eliminare il 70% delle fragole.

 

Serve un finanziamento da parte dell’ente pubblico, ma sarebbe opportuna anche una partecipazione solidale anche da parte dei produttori e delle categorie di rappresentanza. 

Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 maggio - 06:01

Ci auguriamo che non ci sia una ''prossima volta'' parlando di epidemie e che quindi questa sia solo un'uscita infelice di Segnana, l'attacco a un organismo professionale che in questi mesi non si è risparmiato per cercare di risolvere le criticità, senza magari tutti quegli elementi in mano alla task force e l'esecutivo, appare davvero ingeneroso

25 maggio - 08:28

La scoperta di quello che era successo è avvenuta venerdì. E' un mezzo del gruppo Valle dei Laghi. E' stata fatta una denuncia 

25 maggio - 08:49

L'incidente è avvenuto nella tarda serata di ieri. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Roncegno e di Borgo Valsugana 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato