Contenuto sponsorizzato

Aggressione al gazebo di Forza Nuova, dopo l'inseguimento la polizia ferma due giovani

Una decina di ragazzi incappucciati ha risalito vicolo Galasso e ha raggiunto il gazebo del partito di destra che raccoglieva le firme contro lo Ius Soli. Gli aggressori hanno lanciato della vernice e poi si sono dati alla fuga. Ambulanza sul posto per un agente e un militante

Di Luca Pianesi, Donatello Baldo - 21 ottobre 2017 - 15:51

TRENTO. Vernice marrone contro il gazebo di Forza Nuova. E' successo intorno alle 15.15 in via Manci e si sono vissuti attimi davvero concitati. All'improvviso otto ragazzi incappucciati con felpe nere e volti coperti hanno risalito vicolo Galasso e sono spuntati fuori all'improvviso. Si sono gettati contro il gazebo del partito di destra che era in strada per raccogliere le firme per dire "Stop alla cittadinanza agli immigrati/No Ius Soli".

 

Un gazebo allestito da pochi minuti che nel giro di un quarto d'ora ha visto scattare l'attacco, pare degli anarchici. Gli aggressori, infatti, dopo aver lanciato della vernice sono stati fermati dai militanti di Forza Nuova e si sono dati alla fuga ancora riprendendo vicolo Galasso. In fondo alla strada le auto che li aspettavano per scappare definitivamente. "Auto delle quali abbiamo preso le targhe", commenta uno degli organizzatori del gazebo mentre si asciuga il sangue dalla mano ferita nel tentativo di bloccare l'aggressione.

La polizia, si è precipitata in zona e degli agenti sono anche riusciti a fermare due dei ragazzi protagonisti dell'azione. Sul posto poi sono arrivate altre tre pattuglie, i carabinieri e due ambulanze, una per soccorrere uno degli agenti che nel tentativo di bloccare uno degli aggressori si è sentito male (anche perché questi hanno fatto resistenza), e l'altra per il militante di Forza Nuova che ha riportato una ferita alla mano. Ora le forze dell'ordine sono sulle tracce delle macchine che si sono date alla fuga.

(Foto e video: ildolomiti.it)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 11:55

Dopo le affermazioni di papa Francesco sulle famiglie omosessuali, il mondo cattolico si interroga, tra gli attacchi dei più conservatori e le tante attestazioni di approvazione. Don Marcello Farina: "Parole bellissime. Come cristiani non abbiamo il diritto di imporre agli altri il nostro modo di vivere. La cosa che conta di più è il rispetto per le persone"

24 ottobre - 11:31

Il bilancio resta a 296 morti, mentre i contagi salgono a 6.095 casi da inizio epidemia. Ci sono 102 pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri e 31 quelli nelle strutture, mentre sono 12 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. Sono 32 i cittadini in isolamento nella struttura di Colle Isarco

24 ottobre - 12:29
L'allerta è scattata intorno a mezzogiorno di oggi, sabato 24 ottobre, lungo la strada statale 45bis della Gardesana. In azione la macchina dei soccorsi
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato