Contenuto sponsorizzato

Carabinieri sui sentieri di montagna, il resoconto dell'estate. Da oggi i controlli sono sugli sci

Ecco le cifre dell'impegno dei militari: 80 pattuglie, 545 ore di servizio, 49 soccorsi, 30 rifugi controllati, 796 km percorsi a piedi con un dislivello di 47.400 metri

Pubblicato il - 18 novembre 2017 - 13:08

MADONNA DI CAMPIGLIO. Quattro carabinieri impegnati quotidianamente, 80 pattuglie, 545 ore di servizio, 49 soccorsi, 30 rifugi controllati, 796 km percorsi a piedi con un dislivello di 47.400 metri.

 

Le squadre di Soccorso Alpino delle Stazioni Carabinieri di Madonna di Campiglio e Carisolo, dipendenti dalla Compagnia Carabinieri di Riva del Garda, hanno fatto questo nella scorsa estate sui sentieri delle montagne Trentine.

 

Per tutto il periodo estivo, e fino a pochi giorni fa, alla chiusura dei rifugi, i militari delle SIM, squadre di intervento montano, hanno effettuato controlli sui sentieri e nei rifugi delle Giudicarie e sui monti a picco sul lago di Garda.

 

Alcuni controlli sono stati effettuati il Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Trento (NAS) che ha denunciato 2 persone e elevate 3 contravvenzioni, tutte fatti inerenti la conservazione e il confezionamento dei cibi.

 

La Squadra ha il compito di vigilare zone montane ed impervie dove non hanno accesso le normali pattuglie e garantire anche in tali zone la legalità. Si occupa anche, in collaborazione con il personale del Soccorso Alpino Civile, del soccorso e del recupero degli infortunati nel territorio montano.

 

Il controllo viene esteso anche alle strutture ricettive presenti in zone montane non raggiungibili durante i servizi d’istituto. Da questo fine settimana i militari riprenderanno i servizi sulle piste da sci per l’inizio della stagione invernale, data l’apertura degli impianti del Grostè.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 17:39

Tra i nuovi positivi, 71 presentano sintomi, 13 casi riguardano minorenni, dei quali 2 contagiati sono nella fascia di età 0-5 anni e altri 11 ragazzi si collocano nella fascia 6-15 anni, mentre 13 infezioni riguardano over 70 anni

21 ottobre - 17:18

Il primo a prendere questa decisione di assoluto buon senso (visto che l'anima di questi eventi è costruita sulla logica dell'assembramento, della convivialità e della presenza di tanti turisti) è stato il sindaco di Trento Franco Ianeselli. Attaccato dalla maggioranza leghista che governa la Provincia poco dopo è stato seguito da Kompatscher e da tutto l'Alto Adige. Oggi la decisione ufficiale del sindaco Sboarina 

21 ottobre - 17:23

I casi in Lombardia sono raddoppiati rispetto a ieri e sono decedute 20 persone, mentre il rapporto contagi/tamponi si attesta all'11%. Un'osservata speciale è Milano che ha fatto segnare 1.800 nuovi infetti. Anche a Verona saltano i Mercatini di Natale. Probabili misure restrittive del governo per il fine settimana

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato