Contenuto sponsorizzato

Dall'incontro su Facebook alla convivenza, poi le botte. Un uomo a processo per violenza sessuale

La relazione a distanza è iniziata nel 2014. Dopo nemmeno un anno la decisione di andare a vivere assieme. Ma l'uomo che si è presentato dopo poco si è rivelato per quello che era: un violento

Pubblicato il - 17 novembre 2017 - 10:28

TRENTO. Credeva di aver incontrato l'uomo della sua vita, sperava in un futuro felice di amore e condivisione. La donna che alla fine si è decisa a denunciare le violenze subite ci credeva veramente in quella possibile relazione nata su Facebook.

 

All'uomo (40 anni) incontrato sui social tramite un'amica, ha pagato addirittura il viaggio dalla Romania per l'Italia. Anche lei è straniera (35 anni), forse con lui era più facile parlare, raccontare di sé. Un racconto durato sei mesi su messenger, confidenze che l'hanno convinta che qualcosa poteva nascere, che poteva dire sì alla convivenza.

 

La relazione a distanza è iniziata nel 2014. Dopo nemmeno un anno la decisione di andare a vivere assieme. Ma l'uomo che si è presentato dopo poco si è rivelato per quello che era: un violento che la minacciava, la prendeva a calci e pugni, la seguiva gelosissimo e per non lasciarla sola si è pure fatto assumere nell'impresa gestita dalla donna. 

 

Poi la denuncia, dopo l'ennesima violenza. L'uomo deve rispondere di maltrattamenti in famiglia, stalking e violenza sessuale. Ieri, davanti al giudice De Donato si è aperto il processo che dopo la prima udienza è stato rinviato a febbraio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 ottobre - 20:05

Ci sono 46 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 94 positivi a fronte dell'analisi di 846 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,1%

20 ottobre - 17:58

La Provincia di Bolzano ha comunicato nuove limitazioni per frenare la diffusione del virus. In una giornata segnata dal record di positivi (ben 209), Kompatscher ha annunciato che le scuole superiori dovranno fare almeno un 30% della didattica a distanza. Sport e grandi eventi, con la cancellazione dei mercatini di Natale, gli altri ambiti maggiormente interessati

20 ottobre - 18:46

Sono 15 i milioni che saranno investiti nella realizzazione del nuovo collegamento funiviario che, in soli 7 minuti, percorrerà un tracciato di 3.8 chilometri per un dislivello di 644 metri. L'impianto collegherà l'abitato di San Cipriano con Malga Frommer, posta tra le piste da sci del comprensorio di Carezza. Intanto, però, si continua a scavare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato