Contenuto sponsorizzato

Imbrattati i new jersey attorno al mercatino. Scritte anarchiche sui blocchi di cemento

La via maggiormente presa di mira è quella di San Giovanni Bosco che da piazza Fiera porta a est verso via Piave, ma alcuni blocchi di cemento sono stati imbrattati anche in via SS Trinità e via Calepina, perpendicolari a via Mazzini

Pubblicato il - 22 novembre 2017 - 10:12

TRENTO. Come fossero lavagna bianche, i new jersey posizionati attorno ai mercatini di Natale per la sicurezza dei visitatori sono stati riempiti di scritte. Gli autori, vista la firma della A cerchiata, gli anarchici trenini

 

Le frasi sono il florilegio del loro pensiero: "Non c'è un cazzo da festeggiare", "I centri di accoglienza sono campi di concentramento", "L'Italia finanzia i lager in Libia", "Lo Stato italiano massacra in Libia", "Benetton Assassina", "La sicurezza è caccia ai poveri".

 

Imbrattati i new jersey attorno al mercatino

La via maggiormente presa di mira è quella di San Giovanni Bosco che da piazza Fiera porta a est verso via Piave, ma alcuni blocchi di cemento sono stati imbrattati anche in via SS Trinità e via Calepina, perpendicolari a via Mazzini.

 

Molti, nei giorni scorsi, hanno giudicato alquanto brutti i new jersey posizionati lungo le vie. Ma ora sono sicuramente più brutti. Forse, dopo l'imbrattamento della notte scorsa, il Comune opterà per un'altra soluzione: qualcuno ha proposto delle fioriere in cemento

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 gennaio - 11:43
Rimane preoccupante la situazione in Alto Adige soprattutto per il continuo aumento di pressione sugli ospedali. Ad oggi sono 91 le persone [...]
Cronaca
16 gennaio - 11:19
È successo questa mattina (16 gennaio) quando erano passati da pochi minuti le 11: a Trento c’è stato un blackout che ha fatto scattare gli [...]
Cronaca
16 gennaio - 09:44
L'ex pilota di MotoGP  nelle scorse ore in una intervista aveva spiegato di aver contratto il virus per necessità: "Non considero il vaccino [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato