Contenuto sponsorizzato

Allerta per la piena del fiume Sarca. Chiesta la chiusura di ciclabili e strade

A monitorare la situazione sono i vigili del fuoco che stanno controllando i punti del fiume più delicati

Pubblicato il - 28 ottobre 2018 - 12:31

ARCO. La pioggia che da ieri continua a scendere su tutto il Trentino sta creando numerosi disagi ai cittadini a causa di diversi allagamenti.

 

Tra le situazioni che vengono tenute sotto osservazione da parte dei vigili del fuoco c'è quella del fiume Sarca nella zona di confine tra Arco e Dro. Il fiume si è ingrossato nelle ultime ore tanto che in alcune zone di campagna è già uscito dagli argini.

Per la sicurezza dei cittadini i vigili del fuoco hanno già avviato una richiesta di chiusura per alcune strade che potrebbe essere coinvolte in una eventuale esondazione.

 

Dalle informazioni raccolte, tutte le ciclabili lungo il fiume Sarca sul territorio di Arco sono già state chiuse in via precauzionale. Chiusa anche la strada di Prabi causa allagamento dovuto sempre alla piena.

 

Al momento, però, la situazione è sotto controllo.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 04:01

I contagi all'interno delle Case di Riposo sono più diffusi rispetto la prima ondata anche se, in alcuni casi, con conseguenze meno gravi. Tra le criticità più sentite c'è la mancanza di personale. "Lo stiamo cercando anche fuori regione ma è molto difficile" spiega Francesca Parolari di Upipa. Massima attenzione anche sulle nuove strutture che da Rsa di transizione diventano Rsa Covid: "Non tutti possono offrire standard come quella di Volano soprattutto per la predisposizione dell'ossigeno"

29 novembre - 20:27

Sono 448 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 265 positivi a fronte dell'analisi di 3.695 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,2%

29 novembre - 20:42

Una ragazza di appena 16 anni morta e altri 9 giovanissimi sono stati portati negli ospedali di Trento, Rovereto e Tione. Un week end di fine novembre difficilissimo sulle strade trentine, in particolare nelle Giudicarie

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato