Contenuto sponsorizzato

Dalle Iene a Repubblica, anche il Dolomiti viene citato dall'avvocato di Moreno Salvetti

La vicenda è ormai conosciuta. L'avvocato ha mandato un comunicato stampa alle varie testate giornalistiche per "denunciare la strumentalità e falsità delle notizie divulgate"

Pubblicato il - 11 aprile 2018 - 20:50

ROVERETO. Da Repubblica al Messaggero, dall'Avvenire alle Iene, da Radio 24 e Radio 105 all'Adige, il Trentino e il Dolomiti passando per il Messaggero e il Corriere della Sera. Ci siamo tutti. L'avvocato di Moreno Salvetti, l'autista di Trentino trasporti giunto alla ribalta della cronaca nazionale per non essersi fermato con la sua corriera all'altezza della fermata vicino al Centro di accoglienza di Rovereto nonostante la presenza di molti persone ad attenderlo, oggi ha scritto un comunicato stampa a tutte le testate sopradette per "denunciare la strumentalità e falsità delle notizie divulgate" e "diffidare gli organi d'informazione che si sono resi protagonisti delle suddette azioni diffamatorie di perseverare nelle loro illecite condotte".

 

La vicenda, ormai, è conosciuta e ognuno, probabilmente, si è già fatto la sua opinione al riguardo. Questo è il comunicato stampa completo inviato dallo studio legale di Salvetti che riportiamo in forma integrale

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 luglio - 11:58

La candidata di “Si può fare” sostiene di essere la prima e unica donna in corsa per la carica di sindaca a Trento, ma non è così. Nel 2009 e nel 2015 Sinistra e Lega Nord presentarono due donne, mentre oggi c’è la candidata pentastellata: “Si vede che la mia avversaria non segue l’attività politica della città, nel M5s non abbiamo problemi con la parità di genere”

05 luglio - 10:19

Mentre a Bolzano si riparte oggi con i negozi aperti ad orario completo dopo due mesi di chiusura per il lockdown dando spinta all'economia, a Trento entra in vigore la legge di Failoni e Fugatti che stabilisce la chiusura dei punti vendita. 
E' scontro con il Comune, l'assessore Stanchina: "Ancora una volta una confusione terribile e danni economici per la città. L'Amministrazione farà di tutto per tutelare i propri commercianti"

05 luglio - 12:27

L'incidente è avvenuto sul territorio di Brentonico. La donna è stato trasportata in ospedale a Rovereto

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato