Contenuto sponsorizzato

Maltempo, boom di solidarietà e gli alpini finiscono i panettoni: ''16 mila grazie''

I panettoni sono terminati ma l’iniziativa “L’Alpino adotta un pino” va avanti. Chi fosse interessato, infatti, può contribuire con una donazione sul conto corrente bancario presso Cassa Rurale di Trento, intestato a Sezione Alpini di Trento, Iban: IT 25 O 08304 01806 00000 6306 272 specificando la causale del versamento “Aiutaci ad aiutare - l’Alpino adotta un pino”

Pubblicato il - 16 novembre 2018 - 23:15

TRENTO. Alla fine della scorsa settimana avevamo presentato l'iniziativa “Aiutaci ad Aiutare – l'Alpino adotta un pinoe nell'arco di pochi giorni un'immensa solidarietà ha raggiunto gli alpini che, in poco tempo, sono riusciti a terminare tutti panettoni che avevano preparato e arrivare ad un limite degli ordini.

 

L'iniziativa, lanciata dalla Sezione Ana di Trento per raccogliere fondi da destinare al recupero ambientale dopo i danni del maltempo, ha visto la vendita in pochi giorni di 16 mila panettoni, tanto da costringere la ditta produttrice a imporre uno stop agli ordini: troppi per evaderli tutti entro dicembre.

 

Il Panettone degli Alpini, dolce artigianale dal peso di 750 grammi, in confezione di latta con medaglietta numerata della Sezione di Trento, era in vendita a 10 euro, cifra destinata a interventi di recupero ambientale che coinvolgeranno anche le comunità del territorio.

 

A partire dai privati ma anche aziende e perfino una Diocesi, hanno deciso di trasformare il dolce natalizio in un omaggio solidale.

 

“La campagna ha raccolto una grande adesione, segno di sensibilità e solidarietà nei confronti delle popolazioni colpite dall’alluvione delle scorse settimane – commenta il Presidente della Sezione Ana di Trento Maurizio Pinamonti – e noi vogliamo dire sedicimila volte “grazie”, a chiunque abbia voluto contribuire all’iniziativa. Le adesioni sono arrivate da tutta Italia”.

 

Ma non è finita qui: si può ancora “Aiutare ad aiutare”. I panettoni sono terminati ma l’iniziativa “L’Alpino adotta un pino” va avanti. Chi fosse interessato, infatti, può contribuire con una donazione sul conto corrente bancario presso Cassa Rurale di Trento, intestato a Sezione Alpini di Trento, Iban: IT 25 O 08304 01806 00000 6306 272 specificando la causale del versamento “Aiutaci ad aiutare - l’Alpino adotta un pino”. “La donazione sarà altrettanto gradita e utile – sottolineano dalla Sezione – perché ci permetterà di fare qualcosa di importante per le famiglie colpite e per il recupero ambientale”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 giugno - 16:33

Il punto vendita sarà aperto in piazza Venezia 12 la prossima settimana. All'interno si potranno trovare formaggi, ortaggi ma anche un punto lettura e tanto altro

02 giugno - 12:50

Nel giorno della festa della Repubblica non poteva mancare la consueta polemica etnica alimentata dall'associazione focloristica sudtirolese, che per l'occasione ha tappezzato i cartelli ai margini della provincia di adesivi dal doppio polemico significato, contro l'ingiustizia storica subita nel 1918 e contro la gestione di Roma dell'emergenza Coronavirus. La reazione della destra italiana non è tardata ad arrivare

02 giugno - 08:53

Situazione drammatica per le tante imprese che si occupano di trasportare persone e che sono state colpite dal crisi provocata dall'emergenza sanitaria. Tra le richieste quelle di trovare soluzione per contenere le principali voci di costo e al tempo stesso lavorare su interventi in grado di stimolare una nuova domanda di trasporti

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato