Contenuto sponsorizzato

Morì a 13 anni rifiutato dalle istituzioni dell'accoglienza, una e-mail proverebbe le responsabilità della Provincia

Oggi l'avvocato Canestrini ha depositato presso il Tribunale di Bolzano un atto di opposizione alla richiesta di archiviazione (Qui l'articolo completo del nostro partner Salto.bz)

Pubblicato il - 05 dicembre 2018 - 18:51

BOLZANO. Ci sono nuovi elementi di prova nel processo che riguarda il caso Adan, il tredicenne curdo-iracheno che soffriva di distrofia muscolare e costretto su una sedia a rotelle, morto nell'ottobre dello scorso anno vittima della mancata accoglienza, del rifiuto all'assistenza.

 

Oggi (5 dicembre) l’avvocato della famiglia di Adan, Nicola Canestrini, ha depositato presso il Tribunale di Bolzano un atto di opposizione alla richiesta di archiviazione chiedendo di proseguire le indagini. Ci sarebbe, infatti, una e-mail che proverebbe le responsabilità della Provincia.

QUI L'ARTICOLO COMPLETO DEL NOSTRO PARTNER SALTO.BZ

 

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 dicembre 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 dicembre - 19:09

Dalla Francia la conferma dell'aggravarsi della salute del reporter. L'intervento per estrarre il proiettile risulterebbe non eseguibile. Il prete: ''Siamo vicini ai suoi cari. Quest'odio deve finire"

12 dicembre - 17:30

La capogruppo in consiglio della Lega interviene sulla necessità di realizzare l'infrastruttura e spiegare quale sarà l'iter da seguire: ''L’obiettivo della Lega e della giunta Fugatti è di uscire dall'impasse infrastrutturale degli ultimi 15 anni di autonomia mal governata dal centro sinistra autonomista''

12 dicembre - 13:58

L'allarme scatta intorno alle 16 di martedì 11 dicembre, quando una telefonata segnala la presenza di un uomo armato in area "Vanezom" al Bosco della città. Una situazione pericolosa e delicata, il ragazzo in grossa difficoltà e tante persone in zona

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato