Contenuto sponsorizzato

Nel 2019 al via i lavori per il percorso ciclo-pedonale Campotrentino-Roncafort

Il costo totale dell'intervento è di 2 milioni e 300 mila euro

Pubblicato il - 04 January 2018 - 17:03

TRENTO. Partiranno nel 2019 i lavori per la realizzazione del percorso ciclo-pedonale Campotrentino-Roncafort, per un importo complessivo pari a oltre 2 milioni di euro. Il percorso, previsto lungo via Maccani e via Caneppele, inizierà all'incrocio tra via Maccani e via Maestri del Lavoro e si svilupperà per una lunghezza di circa 1,7 chilometri per terminare alla rotatoria di Roncafort all'incrocio con via dell'Asilo e via S. Giovanni Nepomuceno. “E' una delle ciclabili più attese – ha spiegato l'assessore Italo Gilmozzi – che permetterà il collegamento con la città”

 

Per il primo tratto, da via Maestri del Lavoro fino alla rotatoria incrocio con via Detassis, si prevede a causa della presenza dei parcheggi di numerose attività commerciali e di edifici adiacenti alla sede stradale,una leggera deviazione della sede stradale verso ovest al fine di poter allargare adeguatamente i marciapiedi esistenti ad est per ottenere delle larghezze idonee per un percorso ciclopedonale, occupando in parte le proprietà private adiacenti.


In questo tratto verrà pertanto realizzato il nuovo percorso avente una larghezza variabile da 2,50 a 2,85 metri, che terminerà nel percorso già esistente all'altezza della rotatoria. Solamente in prossimità dell'edificio civico n. 128, situato in posizione molto vicina alla sede stradale, si renderà necessario fare un restringimento della nuova pista ciclopedonale. Sul lato opposto verrà rifatto un breve tratto di marciapiede in prossimità dell'incrocio con via Don Lorenzo Guetti. e verrà spostato verso sud l'attraversamento pedonale esistente.

 

Il secondo tratto, dall'incrocio con via Detassis a via Goio, vede una ridefinizione delle aiuole ed dell marciapiede esistenti sul lato est della carreggiata al fine di ottenere il nuovo percorso ciclopedonale che avrà una larghezza di 2,50 metri nel primo tratto per circa 210 metri, mentre proseguendo verrà eseguito un significativo allargamento del marciapiede esistente, occupando le proprietà private confinanti, al fine di ottenere una nuova aiuola con alberature della larghezza di 1,65 ed il nuovo percorso ciclopedonale di 3,00 di larghezza, sino all'incrocio con via Goio, per uno sviluppo di circa 200 m.


Il terzo tratto sarà da via  Goio a via dell'Asilo. In questo primo tratto di via Caneppele si rende necessaria una significativa deviazione verso ovest della attuale sede stradale al fine di poter allargare il marciapiede esistente sul lato est allo scopo di realizzare il nuovo percorso ciclopedonale della larghezza di 3,00 m ed una aiuola alberata di separazione con la strada di 1,20 di larghezza. Ciò comporterà il rifacimento della strada e pure del marciapiede esistente sul lato ovest, che andranno ad invadere le proprietà private adiacenti.


Infine l'ultimo tratto da via dell'Asilo alla rotatoria di Roncafort.  In questo caso è previsto ancora un allargamento della carreggiata sul lato ovest, invadendo le proprietà private esistenti, al fine di ampliare il marciapiede esistente ad est per portare la larghezza sino ai 3 metri necessari. In questo tratto non sarà possibile realizzare l'aiuola a causa degli edifici e dei parcheggi esistenti che non permettono allargamenti ulteriori.

 

Proseguendo verso nord il tracciato stradale ritornerà nella posizione esistente e verrà realizzato in nuovo percorso ciclopedonale da 3 metri e la nuova aiuola alberata di 1,65 metri occupando l'area esistente ad est della sede stradale. All'altezza dell'asilo nido comunale la nuova pista ciclopedonale si restringerà a 2,50 metri e continuerà con uguale larghezza sino alla fine, prevista prima della rotatoria di Roncafort.

 

I lavori prevedono contestualmente l'adeguamento dell' impianto di illuminazione pubblica esistente, sono previste tutte le opere di completamento quali recinzioni e barriere di protezione dei pedoni e dei ciclisti, pavimentazioni, segnaletica stradale ed arredo a verde delle nuove aiuole realizzate. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 maggio - 06:01
Numeri che preoccupano le autorità sanitarie perché la protezione è destinata a calare con il trascorrere dei mesi. Il rischio è quello di una [...]
Cronaca
25 maggio - 21:00
Sono allarmanti i risultati emersi dal primo rapporto sulle violenze subite sul posto di lavoro dagli infermieri in Italia: nell'ultimo anno il [...]
Cronaca
25 maggio - 20:38
All'incontro organizzato da Confcommercio Trentino si è parlato di turismo sostenibile, mantenendo il focus sull'accessibilità delle destinazioni [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato