Contenuto sponsorizzato

Parte alla Fondazione Edmund Mach il nuovo corso di ''Tecnico superiore delle bevande''

L'iniziativa formativa avrà una durata di 3000 ore, di cui 1200 di praticantato. Già 20 iscritti 

Pubblicato il - 08 gennaio 2018 - 16:19

SAN MICHELE. Conta già 20 iscritti il nuovo corso di formazione professionale della Fondazione Edmund Mach sulle bevande che prenderà il via il 9 gennaio.

 

Il corso post-diploma per tecnico superiore della produzione, trasformazione, valorizzazione dei prodotti agri-food vede iscritti provenienti per lo più dal Trentino, ma con qualche presenza anche da Alto Adige e Veneto. L'obiettivo è quello di formare esperti specializzati nella produzione di bevande, in particolare distillati, sidro, birra e succhi di frutta.

 

Il corso per tecnico superiore delle bevande rappresenta una novità assoluta nel panorama formativo. Grazie a questo corso i tecnici saranno in grado di gestire l’intera filiera, dalla scelta delle materie prime, passando per la trasformazione fino alla promozione e valutazione dei prodotti; gli ambiti di intervento sono distillerie, birrifici e aziende produttrici di bevande, sia alcoliche che non, a conduzione artigianale o a carattere industriale, ma l'esperto può anche intervenire come consulente in piccoli impianti ed essere promotore dei prodotti ottenuti.

 

L'iniziativa formativa della durata di 3000 ore, di cui 1200 di praticantato, si rivolge a chi è in possesso di un diploma di istruzione secondaria superiore in ambito enologico, agrario, chimico, biologico o altro diploma di istruzione secondaria superiore, associato a specifiche esperienze professionali e/o formative certificate nel settore.

 

All'evento di apertura interverranno Marco Dal Rì, dirigente scolastico del Centro Istruzione e Formazione, Daniela Carlini del Dipartimento della Conoscenza della Provincia autonoma di Trento e Andrea Panichi, coordinatore del corso.

 

Spazio poi ai produttori e al tema alcol e sicurezza. Dalle 10 alle 10.45 i produttori del beverage trentino si raccontano: “Succhi, birre e distillati: raccontiamo il passato per scrivere il futuro” con Giuseppe Bertagnolli, presidente dell' Istituto Tutela della Grappa del Trentino, Alessandro Cammelli di Dolomiti Fruits, e Stefano Gilmozzi di Birra di Fiemme; dalle 11:00 alle 12:30 interverrà l'ispettore Capo della Polizia di Stato, Roberto Ferrais, per un confronto con gli studenti sul tema “La sicurezza davanti a tutto. Effetti dell’alcol sull’organismo umano, stato psicofisico ed educazione stradale”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 16:03

Si tratta di una coppia, tutti i colleghi sono stati sottoposti a tampone al laboratorio dell'Azienda sanitaria e sono risultati negativi. La Mach: ''E' la dimostrazione dell’efficacia dei protocolli antiCovid 19 adottati" ed interviene anche il direttore dell'Apss che ha precisato come il contagio non possa essere avvenuto all’interno dei luoghi di lavoro

22 ottobre - 13:19

Una proposta semplice quanto efficace che permetterebbe agli esercenti di ''salvare'' la stagione come avvenuto in estate tra plateatici allargati e tavolini all'aperto. Con il freddo si dovrebbe, altrimenti, tornare al chiuso ma tra regole sul distanziamento e la paura del ritorno del Covid-19 il rischio che gli spazi coperti restino semi-vuoti appare molto concreto

22 ottobre - 12:31
Un elenco che contiene buona parte dell'Italia, ma anche dell'Austria, così come Polonia, Croazia, Svezia e Svizzera. Nelle scorse settimane invece la Svizzera ha inserito nell'elenco delle aree a rischio Veneto, Campania, Sardegna e Liguria
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato