Contenuto sponsorizzato

Sale sull'autobus senza il biglietto, l'autista lo richiama e lui lo aggredisce a spintoni

E' successo due giorni fa sulla linea 6. L'uomo ha finto di obliterare un ticket già utilizzato più volte. L'autista se n'è accorto e ne è nata una lite

Pubblicato il - 17 novembre 2018 - 12:35

TRENTO. Non aveva pagato il biglietto e ha cercato di defilarsi passando dietro agli altri utenti, che lo stavano acquistando o obliterando, ma l'autista lo ha notato ed è finita a spintoni. I fatti sono successi giovedì sull'autobus della linea 6 intorno all'ora di pranzo, all'altezza della fermata di via San Francesco d'Assisi, a Trento.

 

L'autobus ha accostato per far salire i passeggeri e tra questi è montato anche un uomo, trentino, ben conosciuto da altri utenti frequentatori abituali della linea perché residente tra la città e Villazzano. L'uomo avrebbe finto di obliterare un biglietto già utilizzato più volte per dirigersi, poi, verso il fondo dell'autobus ma l'autista, nel pieno rispetto delle sue funzioni, si è alzato dal sedile e lo ha richiamato. L'uomo, colto sul fatto, ha cominciato a dare in escandescenza e quando l'autista si è avvicinato per chiedergli spiegazioni lo ha aggredito dandogli anche degli spintoni e facendolo cadere a terra.

 

A quel punto è scoppiato un parapiglia ma a riportare alla calma la situazione c'ha pensato una signora che si è offerta di pagare un biglietto nuovo al signore. L'autista a quel punto è tornato al suo posto di guida e, evitando di dar peso agli insulti che comunque l'uomo continuava a proferire nei sui confronti, ha ripreso a guidare. Il bus ha quindi proseguito il suo tragitto con svariati minuti di ritardo ma tutto è tornato alla normalità. Successivamente l'autista è andato all'ospedale per mettere a referto i colpi subiti. Ora si vedrà se sporgerà denuncia o meno. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 marzo - 19:24

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 48 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi 2 decessi. Sono 72 i Comuni con almeno un caso di positività

07 marzo - 18:34

Dallo studentato di San Bartolameo l’appello di Sara che si fa portavoce di un gruppo di studenti: “Nessuno parla della responsabilità della struttura. Avevamo denunciato la festa, ma nessuno del personale era intervenuto”. Fontana: "Non escludiamo alcuna colpevolezza. Oggi però pensiamo ai tamponi. Anche i negativi rimarranno in quarantena finché non sarà scongiurato il pericolo"

07 marzo - 18:33

L'allerta è scattata a San Giovanni di Fassa. Il macchinario ha travolto e schiacciato una 72enne. In azione la macchina dei soccorsi

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato