Contenuto sponsorizzato

Tocca a una 17enne le cosce, il fondoschiena e tenta di baciarla. Un 20enne di Trento condannato a 1 anno e 2 mesi

La giovane si trovava nei locali di una associazione e stava ascoltando musica. Pur cercando di far capire al 20enne che non voleva le sue attenzioni, lui ha insistito toccandola e baciandola 

Pubblicato il - 09 novembre 2018 - 08:35

TRENTO. Bacia la 17enne contro la sua volontà e le tocca cosce e fondoschiena. Un comportamento di violenza che ha portato un giovane di 20 anni ad una condanna di un anno e due mesi di reclusione.

 

La vicenda è successa lo scorso anno. La 17enne si trovava in uno spazio gestito da una associazione e stava ascoltando della musica. Ad un certo punto nella stanza è entrato il ragazzo che , pur non conoscendola, si è subito diretto verso la ragazza tentando di baciarla.

 

La giovane ha fatto capire che non voleva. Si è alzata dal quel posto per cambiare stanza. Questo, non è servito a far desistere il 20enne. L'ha seguita e prendendola per un braccio è riuscito a baciarla su una guancia oltre a toccarle le cosce e con una manata anche il sedere.

 

La ragazza, gridando, è riuscita ad allontanarsi. E' stata fatta una denuncia e il giovane, che si trova ad oggi al carcere di Spini per altri reati, ieri è arrivato in tribunale accompagnato dagli uomini della polizia penitenziaria. Per lui una condanna di un anno e due mesi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 19:47

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,9%. Contagi a Castelnuovo e nell'Alto Garda

19 settembre - 19:05

La criminalità si insinua tra le piccole e medie imprese con un aumento, nel corso del 2019  delle segnalazioni delle operazioni di riciclaggio. La Cgia di Mestre: “Secondo una nostra stima su dati della Banca d’Italia ammonta a circa 170 miliardi di euro l’anno il fatturato ascrivibile all’economia criminale presente in Italia"

19 settembre - 16:35

Sono stati analizzati 2.375 tamponi, 22 i test risultati positivi e 8 persone presentano sintomi. Il totale in Trentino è di 6.311 casi e 470 decessi da inizio epidemia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato