Contenuto sponsorizzato

Tribunale off-limits per il processo agli anarchici. L'avvocato Canestrini: ''Sconcertante, le udienze segrete sono vietate''

Il processo è a carico di 86 manifestanti che dovranno rispondere di adunata sediziosa, interruzione di pubblico servizio, travisamento e porto d'armi impropria. Imponenti misure di sicurezza e interdetta al pubblico tutta l'area centrale del Tribunale

Pubblicato il - 28 giugno 2018 - 10:53

BOLZANO.  Il processo di primo grado a carico di 86 manifestanti – di cui 7 di cittadinanza tedesca e austriaca – è iniziato formalmente lo scorso 23 maggio. Gli imputati, non presenti in aula, dovranno rispondere a quattro capi d'accusa "minori": adunata sediziosa, interruzione di pubblico servizio, travisamento e porto d'armi impropria.

 

L'udienza è stato rinviata al 12 ottobre, ma le imponenti misure di sicurezza nei pressi del Tribunale di Bolzano non sono certo passate inosservate, con la chiusura dei parcheggi e l'istituzione di una deviazione al traffico cittadino.

 

Non solo: al pubblico risultava completamente interdetta tutta l'area centrale del Tribunale – dove è collocata l'aula di corte d'assise nella quale si tengono le udienze del processo – alla quale potevano accedere solo gli avvocati difensori, non i colleghi estranei.

 

L'avvocato roveretano Nicola Canestrini, referente della rete Fair Trials per l’Italia, punta il dito contro una circolare definita “sconcertante”, sottoscritta lo scorso 18 maggio dal Procuratore della Repubblica Giancarlo Bramante e dalla Presidente del Tribunale Elsa Vesco.

 

Le udienze segrete sono incompatibili con il nostro ordinamento democratico e con lo Stato di diritto” denuncia Canestrini: “Viene a mancare il controllo della pubblica opinione su tutte le manifestazioni della sovranità popolare, tra le quali l’amministrazione della giustizia penale spicca per importanza, riguardando la libertà personale”.

 

Qui l'articolo completo pubblicato da Salto.bz.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 19:59

Nel rapporto odierno la Provincia specifica che sono 6 le persone con sintomi, mentre 42 sono stati individuati mediante l'attività di contact tracing. Una quindicina di casi è legata alle indagini condotte tra i raccoglitori di frutta, mentre un numero analogo invece è collegato a contagi avvenuti in ambiti familiari. Emerge anche oggi un caso legato ai cluster della filiera alimentare

01 ottobre - 18:12

Tante, brutte, immagini di serate balorde, di rifiuti abbandonati, di una città che la domenica, troppe volte, si è svegliata in queste condizioni. L'ultima volta questo weekend quando in pochissimi rispettavano le norme di sicurezza per evitare la diffusione del virus. Il comitato antidegrado: ''Sarebbe opportuno scrivere urgentemente un nuovo regolamento anche a Trento che dopo le 22 è vietato il consumo di alcolici all'esterno dei locali e le vendita stessa''

01 ottobre - 19:14

Era dai primi di luglio che non si registravano morti per Covid in provincia di Belluno. Ora i decessi totali sono 114. Otto i positivi nelle ultime 24 ore, 5 nel Cadore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato