Contenuto sponsorizzato

Violenza di gruppo, a tenerla ferma tre ragazze. Ieri la prima condanna a 4 anni per l'aggressore

E' successo nel 2015 al parco della Predaia, assolto il secondo imputato. Le ragazze, minorenni, dovranno rispondere delle loro azioni davanti al Tribunale dei minori

Pubblicato il - 02 febbraio 2018 - 09:58

TRENTO. Tre ragazze l'hanno tenuta ferma mentre gli uomini iniziavano a palpeggiare il suo corpo, strappandole i vestiti. E' successo nel 2015 al parco della Predaia e a farne le spese è stata una donna richiamata da alcune urla. Voleva sedare un litigio e si è trovata in mezzo a un branco.

 

Ieri il Tribunale di Trento ha condannato a 4 anni di reclusione l'aggressore, un italiano di 26 anni. Uno straniero è invece stato assolto per non aver commesso il fatto mentre le ragazze, minorenni, dovranno rispondere delle loro azioni davanti al Tribunale dei minori.

 

La ricostruzione della serata è agghiacciante. La donna stava passeggiando nel parco con un amico quando ha sentito alcune urla. Credeva stessero picchiando qualcuno ed è intervenuta: si è trovata al centro di un gruppetto che l'ha immobilizzata, le ragazza la tenevano per le braccia e per i capelli. 

 

All'amico della donna è stato intimato di consegnare il portafoglio, sembrava si trattasse di una rapina, ma la situazione è degenerata. Sul corpo della donna immobilizzata è iniziata la violenza di gruppo: i vestiti strappati, le mani che andavano ovunque. Soltanto con la sua forza e la sua determinazione è riuscita a divincolarsi.

 

Nella fuga, la donna aveva fermato alcune macchine e i testimoni del suo stato di shock avevano chiamato i soccorsi. All'ospedale, dove si era subito recata, le era stata riconosciuta una prognosi di una settimana: escoriazioni per i vestiti strappati e altri traumi. 

 

Ieri la sentenza di primo grado a cui l'imputato, riconosciuto colpevole e condannato a 4 anni di reclusione, potrà fare appello.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

19 novembre - 20:12

I contesti più critici sono rappresentati dalle frane verificatesi nel fondo valle e dalle valanghe in alta quota, la Pat: “Monitoriamo la situazione”. Rimane chiusa la strada statale 240, che collega Riva del Garda con Torbole, per la possibilità che altri massi si stacchino dal Monte Brione

19 novembre - 19:32
L'incidente è avvenuto intorno alle 17.45 nel centro abitato di Tiarno di Sopra, dove due vetture sono arrivate alla collisione. Dopo l'impatto i veicoli sono rimasti in mezzo alla strada a compromettere la viabilità. In azione ambulanze, vigili del fuoco di Tiarno di Sopra e forze dell'ordine
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato