Contenuto sponsorizzato

Violenza di gruppo, a tenerla ferma tre ragazze. Ieri la prima condanna a 4 anni per l'aggressore

E' successo nel 2015 al parco della Predaia, assolto il secondo imputato. Le ragazze, minorenni, dovranno rispondere delle loro azioni davanti al Tribunale dei minori

Pubblicato il - 02 febbraio 2018 - 09:58

TRENTO. Tre ragazze l'hanno tenuta ferma mentre gli uomini iniziavano a palpeggiare il suo corpo, strappandole i vestiti. E' successo nel 2015 al parco della Predaia e a farne le spese è stata una donna richiamata da alcune urla. Voleva sedare un litigio e si è trovata in mezzo a un branco.

 

Ieri il Tribunale di Trento ha condannato a 4 anni di reclusione l'aggressore, un italiano di 26 anni. Uno straniero è invece stato assolto per non aver commesso il fatto mentre le ragazze, minorenni, dovranno rispondere delle loro azioni davanti al Tribunale dei minori.

 

La ricostruzione della serata è agghiacciante. La donna stava passeggiando nel parco con un amico quando ha sentito alcune urla. Credeva stessero picchiando qualcuno ed è intervenuta: si è trovata al centro di un gruppetto che l'ha immobilizzata, le ragazza la tenevano per le braccia e per i capelli. 

 

All'amico della donna è stato intimato di consegnare il portafoglio, sembrava si trattasse di una rapina, ma la situazione è degenerata. Sul corpo della donna immobilizzata è iniziata la violenza di gruppo: i vestiti strappati, le mani che andavano ovunque. Soltanto con la sua forza e la sua determinazione è riuscita a divincolarsi.

 

Nella fuga, la donna aveva fermato alcune macchine e i testimoni del suo stato di shock avevano chiamato i soccorsi. All'ospedale, dove si era subito recata, le era stata riconosciuta una prognosi di una settimana: escoriazioni per i vestiti strappati e altri traumi. 

 

Ieri la sentenza di primo grado a cui l'imputato, riconosciuto colpevole e condannato a 4 anni di reclusione, potrà fare appello.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 aprile - 13:30
Da lunedì praticamente tutta Italia tornerà gialla e il Governo ha dato un via libera a moltissime riaperture ma per le regioni non è [...]
Cronaca
23 aprile - 12:10
La strategia altoatesina sta funzionando e i dati della pandemia sono tra i più bassi d'Italia: ci sono anche tre persone in meno in terapia [...]
Ricerca e università
23 aprile - 11:43
Lo studio rileva la sopravvivenza dei virus sulle superfici ed evidenzia come la permanenza dipenda dalle condizioni ambientali e dalla tipologia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato