Contenuto sponsorizzato

Casi di pertosse a scuola in Alta Vallagarina. La dirigente: ''Abbiamo avvisato i genitori e l'Azienda sanitaria''

L'avviso alle famiglie è arrivato ieri e l'Azienda sanitaria è stata informata. Si registrano diversi casi di studenti delle primarie e delle secondarie 

Pubblicato il - 11 aprile 2019 - 08:41

VOLANO. “Si segnala che in alcune classi della scuola primaria e secondaria si sono verificati casi di pertosse. Consigliamo, pertanto, in caso che i vostri figli presentino sintomi della malattia di rivolgersi al vostro pediatra”. Questo il messaggio che l'Istituto comprensivo Alta Vallagarina ha inviato ieri alle famiglie a seguito di alcuni casi di pertosse che hanno riguardato alunni della scuola.

La pertosse è una malattia infettiva di origine batterica contagiosa, causata dal batterio Bordetella pertussis.

 

Secondo quanto riportato dall'Istituto superiore della sanità, la trasmissione della pertosse avviene solo fra esseri umani. Un adeguato trattamento antibiotico permette la guarigione in una quindicina di giorni. A differenza delle altre malattie infantili, l’immunità conferita da una prima infezione non è definitiva, ma declina col tempo.

 

Occorre precisare che si tratta di una malattia che è diventata assai rara, specialmente nei Paesi in cui è stata introdotta la vaccinazione generalizzata nell’infanzia. Infatti, il 90% dei casi di pertosse si registrano proprio nelle popolazioni in cui non viene effettuata la vaccinazione.

 

Per quanto riguarda i sintomi, il batterio causa una infezione delle vie aeree. L’esordio della malattia si manifesta con una tosse lieve, accompagnata da qualche linea di febbre e copiose secrezioni nasali: è la fase catarrale, che dura da 1 a 2 settimane. Progressivamente la tosse diventa parossistica e si associa a difficoltà respiratorie.

 

“Abbiamo informato immediatamente l'azienda sanitaria a seguito di alcune segnalazioni – ha spiegato la dirigente dell'istituto comprensivo dell'Alta Vallagarina, Marta Ober – ed ora ci sarà fornita una informativa dove viene spiegata la malattia, i sintomi e il trattamento. Al momento, però, non sono a conoscenza nel modo più assoluto di quanti siano i bambini colpiti dalla pertosse”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 13:20

L'esponente di Fratelli d'Italia si scaglia contro Marco Leonardelli, responsabile Giovani Lega : "Il signor Leonardelli non mi risulta si sia mai confrontato con le preferenze e la sua associazione universitaria 'Siamo Futuro' rimane a 0" e su Divan: "Può definirsi universitario da appena un mese"

28 novembre - 11:50

Sono stati analizzati 2.388 tamponi per 494 test risultati positivi e un rapporto contagi/tamponi che si attesta al 20,7%. Altri 3 morti, il bilancio sale a 228 vittime in questa seconda ondata, il totale è di 523 decessi da inizio epidemia

28 novembre - 12:58

L'allarme è scattato verso le 10 di questa mattina, sul posto si sono portati i vigili del fuoco, il soccorso alpino e i carabinieri 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato