Contenuto sponsorizzato

Entra con l'autoarticolato nella zona residenziale e resta incastrato tra i muretti

Non finisco i disagi alla viabilità nell'Alto Garda, poche ore dopo il camion che rischiava di perdere il carico e che ha paralizzato la Maza, un altro mezzo pesante è rimasto bloccato mandando in subbuglio gli abitanti del quartiere 

Pubblicato il - 11 settembre 2019 - 20:03

RIVA DEL GARDA. Forse il conducente è stato ingannato dal navigatore, o più semplicemente stava cercando di districarsi nel traffico causato da un altro mezzo pesante rimasto bloccato sulla Maza, fatto sta che l'autista si è infilato in un quartiere residenziale rimanendo incastrato con il suo autoarticolato. 

 

Il mezzo pesante stava risalendo via Passirone quando arrivato alla svolta con via Ippolito Pederzolli non è più riuscito a manovrare rimanendo bloccato fra i muretti.

 

Certo il conducente avrebbe potuto intuire che stava per infilarsi in un ginepraio dal momento che su queste video vige  il divieto di transito anche per i veicoli da trasporto figurarsi per un autoarticolato di quelle dimensioni. 

 

Ad ogni modo tentando di manovrare il mezzo l'uomo ha sfondato la recinzione di alcune case vicine. 

 

Il camion è rimasto bloccato per diverse ore mandando in subbuglio gli abitanti del quartiere. 

 

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e le forze dell'ordine che stanno alacremente lavorando per liberare il mezzo.

 

Molto probabilmente una volta riusciti a divincolare il mezzo l'autista, oltre a risarcire la ringhiera distrutta, dovrà pagare una multa salata. 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 febbraio - 20:03

I carabinieri di Bolzano hanno trovato alcune dosi di cocaina nella quali sono state rilevate altissime percentuali di levamisolo, altrimenti noto per essere un vermicida che, mischiato alla cocaina in pastiglie tritate, viene fatto passare come “droga di più alta qualità”

22 febbraio - 00:02

Un uomo di 77 anni è morto questa sera a Monselice dove era ricoverato dopo essere risultato positivo al test per il coronavirus. 

21 febbraio - 18:59

E' successo nel bellunese sulla strada provinciale 635, sul posto vigili del fuoco, carabinieri e soccorsi stradali. L'uomo è stato trasportato in ospedale con diversi traumi 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato