Contenuto sponsorizzato

Incidenti incredibili sulla Valsugana: oltre 30 auto coinvolte, mezzi fuori strada e ambulanza contro carabinieri

Alcune auto sono finite fuori strada, altre sono rimaste in strada. Decine di feriti alcuni elitrasportati al Santa Chiara. La causa il ghiaccio che si è formato sull'asfalto

Di Luca Pianesi - 14 gennaio 2019 - 09:36

GRIGNO. Una serie di incidenti pazzeschi, di tamponamenti a catena senza precedenti. Oltre una trentina di veicoli coinvolti comprese ambulanze, auto dei carabinieri, camion e mezzi pesanti. Tra Grigno e Primolano, questa mattina, la strada si è trasformata in una lastra di ghiaccio e in una trappola per decine di automobilisti e camionisti.

 

I veicoli che vi transitavano hanno completamente perso il controllo finendo per scontrarsi l'uno contro l'altro. Il primo allarme è partito dal tratto della Valsugana che passa davanti a Grigno in direzione sud. Qui sono finiti fuori strada diversi veicoli, camion cisterne si sono scontrati con auto e la strada si è immediatamente paralizzata. 

 

 

Poco dopo è toccato al tratto più a sud in zona Primolano. Anche in questo caso coinvolte una decina di macchine per un maxitamponamento che ha costretto a chiudere completamente la strada per prestare i soccorsi. Difficilissimo, infatti, raggiungere il punto degli incidenti senza difficoltà.

LE FOTO. Incidenti a catena sulla SS47. Almeno venti persone portate in ospedale

Gli stessi automobilisti scendendo dai mezzi faticavano a restare in piedi a causa della patina di ghiaccio che si è formata sull'asfalto. E quando è toccato all'ambulanza giungere sul posto anche questa ha faticato a frenare e ha centrato un mezzo dei carabinieri

 

Diversi i feriti. Almeno cinque persone sono state portate al Santa Chiara in elicottero. Tantissimi i feriti soccorsi con le ambulanze.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 gennaio - 05:01

L'assessore mostra di credere di più nella logica dei numeri e della quantità che in quella della qualità: ''Una destinazione turistica che ha meno di 1 milione di presenze non ha un peso specifico sufficiente per posizionarsi sul mercato mentre è da 3 milioni di presenze che abbiamo la forza per stare sul mercato da veri protagonisti''. Ma la strategia che si vuole perseguire qual è? Quella di una ''riminizzazione'' del territorio? E a Bolzano che hanno 76 enti invece che i 20 trentini sbagliano?

28 gennaio - 19:24

Approvata la mozione proposta da De Menech (Partito democratico) contro lo spopolamento della montagna: “Negli ultimi 20 anni varati dei provvedimenti per contrastare il fenomeno, ma non sono stati sufficienti. Vogliamo stimolare il governo ad aumentare l’impegno”. Il ministro: "Venerdì prossimo ci saranno gli Stati generali sulla Montagna, importante occasione per confrontarci e affrontare nodi ancora irrisolti"

28 gennaio - 18:57

La skiarea trentina di Pejo3000, la prima al mondo a mettere al bando i prodotti plastici, ha lanciato una campagna di comunicazione molto particolare: su piste e impianti sono stati collocati pannelli informativi con le frasi più celebri di molti “big” del passato per sensibilizzare gli sciatori ad abbandonare l'uso della plastica

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato