Contenuto sponsorizzato

Incidenti incredibili sulla Valsugana: oltre 30 auto coinvolte, mezzi fuori strada e ambulanza contro carabinieri

Alcune auto sono finite fuori strada, altre sono rimaste in strada. Decine di feriti alcuni elitrasportati al Santa Chiara. La causa il ghiaccio che si è formato sull'asfalto

Di Luca Pianesi - 14 gennaio 2019 - 09:36

GRIGNO. Una serie di incidenti pazzeschi, di tamponamenti a catena senza precedenti. Oltre una trentina di veicoli coinvolti comprese ambulanze, auto dei carabinieri, camion e mezzi pesanti. Tra Grigno e Primolano, questa mattina, la strada si è trasformata in una lastra di ghiaccio e in una trappola per decine di automobilisti e camionisti.

 

I veicoli che vi transitavano hanno completamente perso il controllo finendo per scontrarsi l'uno contro l'altro. Il primo allarme è partito dal tratto della Valsugana che passa davanti a Grigno in direzione sud. Qui sono finiti fuori strada diversi veicoli, camion cisterne si sono scontrati con auto e la strada si è immediatamente paralizzata. 

 

 

Poco dopo è toccato al tratto più a sud in zona Primolano. Anche in questo caso coinvolte una decina di macchine per un maxitamponamento che ha costretto a chiudere completamente la strada per prestare i soccorsi. Difficilissimo, infatti, raggiungere il punto degli incidenti senza difficoltà.

LE FOTO. Incidenti a catena sulla SS47. Almeno venti persone portate in ospedale

Gli stessi automobilisti scendendo dai mezzi faticavano a restare in piedi a causa della patina di ghiaccio che si è formata sull'asfalto. E quando è toccato all'ambulanza giungere sul posto anche questa ha faticato a frenare e ha centrato un mezzo dei carabinieri

 

Diversi i feriti. Almeno cinque persone sono state portate al Santa Chiara in elicottero. Tantissimi i feriti soccorsi con le ambulanze.

Video del giorno
Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 febbraio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 febbraio - 18:02

Il covo della cellula è stato individuato in una casa isolata a Bosco di Civezzano. Questo il luogo dove falsificavano i documenti  per garantirsi la clandestinità e progettare atti di eversione in Italia e all’estero

19 febbraio - 19:56

I risultati arrivati dalla piattaforma Rousseau sull'autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini non sono stati quelli che gran parte del M5S in Trentino si aspettava. Per il consigliere Degasperi "Non si possono cambiare le regole quando non piacciono e tenere quelle che fanno più comodo". Per Alex Marini: "Sarebbe stato preferibile il ministro Salvini avesse potuto difendere il proprio operato di fronte ad un giudice"

19 febbraio - 17:56

Dopo il ''riserbo'' di Paccher sui nominativi esaminati dalla giunta per le elezioni, interrogazione del consigliere di Futura : ''L'attività del parlamento trentino e dei suoi organi dev'essere trasparente''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato