Contenuto sponsorizzato

Pioggia e grandine in Val di Fassa, esonda un torrente e scompare una donna. Escursionisti bloccati in quota

I danni maggiori in Val San Nicolò dove l'omonimo rio sarebbe esondato come altri corsi d'acqua in altre zone vicino a Pozza e Vigo di Fassa. Il tutto a un anno esatto dal disastro di Moena quando la Fata delle Dolomiti era stata sommersa da fango e acqua (QUI AGGIORNAMENTO)

Pubblicato il - 03 luglio 2019 - 15:14

POZZA DI FASSA. Grandine e pioggia in grandissima quantità, tutto in pochi minuti, un rio che esonda e una donna che scompare, travolta dalle acque impetuose del piccolo corso d'acqua trasformatosi in pochi frangenti in un impetuoso torrente. A un anno esatto dal disastro di Moena (QUI ARTICOLO) la Val di Fassa viene nuovamente sconvolta da un violento nubifragio che in poche ore ha trasformato la Val di San Nicolò in una trappola per escursionisti e visitatori.

 

Ad avere la peggio una donna che si trova in quota (la Val San Nicolò si trova a est di Pozza di Fassa) con il marito e stava affiancando il rio San Nicolò che costeggia il sentiero che risale poi fino al bellissimo laghetto di Lagusel. Il torrente sarebbe esondato improvvisamente travolgendo la signora che è scomparsa sotto gli occhi del marito.

 

(Foto da Fb ''Val di Fassa'')

 

Subito sono stati allertati i soccorsi con anche l'elicottero del soccorso alpino oltre alla polizia locale, i carabinieri, i vigili del fuoco con il nucleo sommozzatori. Altri escursionisti sono rimasti bloccati in quota, sorpresi dalla violenta grandinata che ha creato alcuni problemi anche ai soccorsi. Persone sarebbero isolate nelle malghe mentre sarebbero in corso anche smottamenti ed esondazioni di altri torrenti.

 

Forti grandinate anche in valle con allagamenti e disagi e corpi dei vigili del fuoco mobilitati in tutta la zona per contenere i danni e prestare soccorso alla comunità. 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
02 dicembre - 17:51
A riportare i dati è l'ingegnere ambientale e membro di Meteo Trentino Alto Adige Giacomo Poletti: “Oggi il lago di Garda è al livello minimo [...]
Società
02 dicembre - 17:02
La famiglia Karis-Pasquale, che risiede in un campo nomadi senza luce né acqua a Riva del Garda, dovrà presto andarsene. [...]
Economia
02 dicembre - 15:39
Il Trentino fa sul serio e con un progetto che vede come capofila la Dolomitigrow di Mezzolombardo (ma coinvolge anche la Fondazione Mach, Unitn e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato