Contenuto sponsorizzato

Truffano le suore inventandosi un miracolo. Per ottenere il perdono fanno una donazione

Prima si inventano di aver ottenuto una grazia e per questo si offrono per fare dei lavori ad un convento di Mattarello. Alla fine, però, presentano il conto e minacciano le suore. Due lombardi sono stati denunciati 

Pubblicato il - 23 aprile 2019 - 08:35

TRENTO. In due avevano escogitato una truffa alle suore di Mattarello e alla fine, però, hanno pagato per il loro comportamento con una donazione. La vicenda risale al 2017 ma è terminata solo nei giorni scorsi. Vittime della truffa sono le suore di Mattarello mentre a pensarla sono stati due uomini lombardi, un ventenne e un 37enne.

 

La vicenda è iniziata quando un giorno di settembre dello scorso anno il telefono delle suore suonò e dall'altra parte della cornetta c'era un uomo che raccontava di aver ricevuto una grazia. La sorella, infatti, si era appena risvegliata dal coma che era stato giudicato irreversibile. Un fatto che il fratello voleva far trascrivere nel libro della grazie tenuto dal convento delle suore.

 

La richiesta venne accolta e a fine mese l'uomo raggiunse il convento e per dimostrare la sua devozione si propose, ovviamente a titolo gratuito, di fare dei piccoli lavori di restauro. Dopo una piccola titubanza delle suore, quest'ultime acconsentirono e all'uomo furono date per prima cosa delle piccole campanelle che decoravano un altare. Successivamente, arrivato in convento con un aiutante, ha insistito per altri lavori che furono eseguiti in modo grossolana.

 

Al termine di tutto, però, è arrivata la truffa. L'uomo, infatti, che inizialmente si era proposto di svolgere i lavori a titolo gratuito per la grazia avuta, presentò un conto di 3500 euro alle suore minacciandole che se non avessero pagato, le avrebbe portate in tribunale.

 

Una situazione che spaventò molto le suore che però fecero la cosa giusta: si rivolsero subito ai carabinieri. I due furono subito individuati e denunciati. Ora dovranno risarcire l'ordine con circa 400 euro a testa che l'ordine ha deciso di devolvere.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 novembre - 19:33

E' stato approvato in Quarta Commissione il ddl che contiene il discusso articolo sulla modifica dei requisiti di ingresso e permanenza nelle case Itea. Una norma che appare illogica, disumana e anche incostituzionale, visto che non riconosce la responsabilità individuale ma riversa sul nucleo familiare le colpe di un suo componente, aggiungendo disagi e sofferenza

20 novembre - 19:22

Il responsabile del Centro salute mentale di Rovereto Roberto Pergher è stato diffidato con una lettera dell'avvocatura della Provincia a non esprimere più opinioni sulla gestione della sanità da parte della Giunta leghista. Protagonista di un botta e risposta con l'assessora Segnana, lo psichiatra ribadisce: "Sta nell'ambiguità del mio ruolo dirigenziale di dire la mia sul tema"

20 novembre - 19:25

A Trento arriva il natale con tanti appuntamenti e novità dedicati a cittadini e turisti. Molte attività e giochi pensati per i più piccoli nel “Villaggio del Natale” e da non perdere “Canto Trento”, il nuovo spettacolo musicale itinerante con ascolti in cuffia wireless dedicato alla città e alla sua storia. L’inaugurazione avverrà sabato 23 novembre, a cui seguirà l’accensione dell’albero in piazza Duomo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato