Contenuto sponsorizzato

Campo Coni, al vaglio la risoluzione dei problemi strutturali del centro indoor

Dopo aver riscontrato problemi alla struttura del centro indoor, si è passati alla progettazione e realizzazione degli interventi necessari alla risoluzione del problema. Stanchina: "Consegneremo il prossimo autunno"

Di Mattia Sartori - 14 December 2020 - 17:28

TRENTO. Il campo di atletica leggera “C. Covi e E. Postal”, meglio conosciuto come campo Coni, da qualche tempo è stato sottoposto a interventi di miglioramento. La più grande di queste operazioni è stata la realizzazione del centro di allenamento indoor.

 

Una volta completata la struttura è stata sottoposta alla fase di collaudo statico. Nel corso di una prova di carico è emersa una criticità determinata da un comportamento anomalo della struttura (Qui articolo), risultato che ha dato il via ad un processo di indagine per determinare gli interventi necessari alla risoluzione del problema ed al completamento dell’opera. Questi interventi, al momento in fase di progettazione, sono stati inseriti a bilancio per un importo di 300mila euro.

 

Il vicesindaco Stanchina: “Nell’ambito degli interventi al campo Coni siamo riusciti a completare e consegnare la pista esterna dopo averla dotata di nuova pavimentazione. Al momento stiamo spingendo molto sul centro indoor, che sarebbe l’unico del suo genere in Italia. Crediamo di poterlo consegnare ai nostri atleti entro l’inizio della stagione sportiva 2021/2022, quindi tra settembre e ottobre dell’anno prossimo”.

 

Una volta completato il centro sarà attrezzato per ospitare una pista da corsa da sessanta metri, oltre che tutto il necessario per allenare gli atleti nel salto in lungo, salto in alto, salto con l’asta e lancio del peso, disco, martello e giavellotto. L’intervento è finanziato dalla Provincia per un importo totale di un milione e ottocentomila euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 January - 19:47

Sono 279 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi, mentre sono 27 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

21 January - 20:22

L'albergo su corso Rosmini nel centro storico della città della Quercia resta operativo e cerca di reggere un mercato profondamente stretto e diverso. Marco Zani: "Cerchiamo anche di mettere in rete le peculiarità della zona, la vicinanza del Monte Baldo, la Campana dei caduti e i musei, così come le tante possibilità offerte dalla Vallagarina. Ideato offerte speciali per fa lavorare anche il ristorante la sera"

21 January - 17:58

Sono state registrare 26 dimissioni e 238 guarigioni. Cala il numero dei pazienti in ospedali. Analizzati oltre 4 mila tamponi. Sono state confermate 191 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato