Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, ancora 2 contagi ma fermi a quota 468 i decessi con Covid-19 in Trentino

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 1.438 tamponi. Anche in Alto Adige sono stati trovati due positivi ma si è aggiunto un decesso 

Pubblicato il - 12 giugno 2020 - 17:23

TRENTO. Ancora due contagi ma fortunatamente zero decessi e, forse per la prima volta, il Trentino riesce a fare meglio dell'Alto Adige (che ha fatto registrare due contagi e un morto). Continua il trend del contagio da Covid-19 e nelle ultime 24 ore in provincia di Trento vengono rilevati due nuovi casi positivi da Covid 19 nelle ultime 24 ore, un dei quali individuato grazie ai test, l'altro invece caratterizzato da sintomi che si sono manifestati negli ultimi cinque giorni. Fortunatamente rimane a quota zero l'aggiornamento sui decessi.

Stabile anche il numero dei ricoveri che rimane uguale a ieri: sei pazienti negli ospedali trentini di cui uno in rianimazione. Sul fronte tamponi ne sono stati eseguiti 1.438: ne sono stati analizzati 668 in Azienda sanitaria, 325 da Cibio e 445 dalla Fem. Per quanto riguarda il rispetto delle regole - sempre in cima alle raccomandazioni perché il virus, in assenza del vaccino, si può sconfiggere solo così - dal Commissariato del governo arrivano i seguenti dati: 1234 controlli su persone, nessuna sanzione e 307 verifiche in esercizi commerciali (in questo caso, una sanzione). Salgono, quindi a 5.452 i casi di persone colpire dal coronavirus in Trentino mentre restano 468 i decessi

 

 

In Alto Adige Sono con i due nuovi contagi rilevati nelle ultime 24 ore dall'Azienda sanitaria altoatesina che ha effettuato l'analisi di 752 tamponi il numero delle persone positive al test del Coronavirus sale a quota 2.608 mentre sono 291 i decessi totali. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 settembre - 05:01

Parole dure, quella della massima carica della Lega in provincia di Trento. Parole da fine stratega che bolla Caramaschi ''comunista'' e ricorda che il tempo dei ''doppi giochi è finito'' dimenticandosi del fatto che a Riva del Garda pur di avere qualche speranza di vittoria e per poter dire ''beh almeno lì ce l'abbiamo fatta'' la sua Lega sta facendo di tutto (leggasi accordi per cariche) per accaparrarsi Malfer e il Patt 

27 settembre - 20:21

La diffusione del virus Comune per Comune: a Rovereto 11 casi, 8 a Trento. La Provincia di Trento maglia nera fra i territori italiani per quanto riguarda l’incidenza. Ecco la mappa dei contagi sul territorio

27 settembre - 18:22

Davide Bassi, ex rettore dell'Università di Trento, di fronte alla crescita dei contagi in Regione nelle ultime settimane, si è interrogato sulle modalità di somministrazione dei tamponi. Farne tanti è infatti sempre una garanzia di una più efficace strategia di contenimento del virus? La risposta è scettica e fa riflettere sul modo con cui la Giunta Fugatti ha comunicato in questi mesi di emergenza. "Non serve farne tanti ma alle persone giuste"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato