Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, apre il negozio a Pasquetta e inizia a vendere. Intervengono i carabinieri: multato e rischia la chiusura da 5 a 30 giorni

A finire nei guai un solandro che non ha rispettato le limitazioni disposte per il contenimento del coronavirus  che prevedono la chiusura dei punti vendita (alimentare in questo caso) la domenica e nelle festività 

Pubblicato il - 14 April 2020 - 16:21

TRENTO. Multa ma anche la segnalazione della condotta al Commissariato del Governo di Trento, per disporre la chiusura dei locali, da un minino di 5 giorni ad un massimo di 30.

 

E' quanto è andato incontro un commerciante solandro che la mattina di Pasquetta, disattendendo il divieto di apertura festiva disposto dalla Provincia tra le misure per il contenimento del coronavirus, ha alzato le serrande del proprio negozio di generi alimentari e si è messo a vedere.

 

La cosa non è passata inosservata e i militari della stazione di Mezzana. I carabinieri, constatato l’apertura e anche l’emissione di diversi scontrini, sono immediatamente intervenuti sanzionando il commerciante.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
08 agosto - 09:34
“Serve garantire alle persone senza dimora e senza residenza, italiane e straniere, che vivono sul territorio provinciale l’esercizio [...]
Cronaca
08 agosto - 08:07
Difficili operazioni di soccorso per riuscire a portare in salvo uno speleologo di 30 anni rimasto bloccato  all'interno della grotta [...]
Cronaca
08 agosto - 08:56
L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri ed ha visto sette persone coinvolte e soccorse dai vigili del fuoco e dal personale [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato