Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, Bolzano piange 3 morti ma sui tamponi effettuati solo lo 0,6% è positivo

Tre decessi nelle case di riposo altoatesine ma solo 10 nuovi contagi per un totale di 2.528 persone positive al coronavirus. Scendono a 7 le persone ricoverate nei reparti di terapia intensiva

Pubblicato il - 01 maggio 2020 - 12:25

BOLZANO. Purtroppo nelle ultime 24 ore, in Alto Adige, sono state registrate altre 3 vittime legate al coronavirus. Tutti e 3 i decessi si sono verificati all’interno delle case di riposo altoatesine. Il bilancio quindi sale a 278 decessi, di questi 167 avvenuti negli ospedali e 111 in Rsa.

 

Buone notizie per quanto riguarda i contagi: solo 10 i nuovi positivi a fronte di 1606 tamponi effettuati il che dimostra la stabilizzazione del contagio con un rapporto fra nuovi casi e tamponi eseguiti pari allo 0,6%. L’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, fa sapere che il numero delle persone positive al test del coronavirus si attesta a 2.528 e che finora sono stati effettuati complessivamente 42.903 tamponi su 19.705 persone.

 

Sempre in totale, sono stati trovati positivi al covid-19 ben 233 operatori dell’Azienda sanitaria, 182 di questi sono guariti. A questi si aggiungono 12 medici di medicina generale (11 di questi sono guariti) e 2 pediatri di libera scelta (entrambi guariti).

 

Le persone guarite sono 1.493 (+52 rispetto a ieri). A queste si aggiungono 529 persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test. Il numero complessivo dei guariti fra sicuri e sospetti si attesta a 2.022 (+ 68 rispetto al giorno precedente).

 

Nei normali reparti dei sette ospedali dell’Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica dell'Esercito appositamente attrezzata a Colle Isarco sono ricoverati complessivamente 152 pazienti che hanno contratto il covid-19. Altre 41 persone sono classificate come casi sospetti. Scendono a 7 le persone ricoverate nei reparti di terapia intensiva, altri due pazienti infatti sono usciti da questi reparti. Restano 4 i pazienti altoatesini ricoverati in reparti di terapia intensiva in cliniche in Austria.

 

Gli altoatesini in quarantena sono 1.799, raggiungono quota 8.017 quelli che hanno già concluso la quarantena e l’isolamento domiciliare. Finora sono 9.816 i cittadini ai quali sono state imposte misure di quarantena.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 20:05

Ci sono 44 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 79 positivi a fronte dell'analisi di 1.521 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 5,2%

19 ottobre - 19:53

Mentre ci sono oltre 170 lavoratori che scioperano e lottano per i loro diritti, in consiglio provinciale l'assessore competente ha fatto il punto sulla loro situazione spiegando: ''E’ chiaro che non è intenzione della Pat assecondare decisioni che impattano negativamente sulle condizioni di benessere dei lavoratori, che sono i nostri lavoratori trentini, ma non possiamo però ignorare le istanze che vengono dal tessuto produttivo''. Per il segretario della Cgil ''Fugatti abbandona i lavoratori al proprio destino''

19 ottobre - 17:44

Sono stati analizzati 1.521 tamponi, 79 i test positivi nelle ultime 24 ore. Il rapporto contagi/tamponi si attesa a 5,2%. Ci sono 6 classi in più in isolamento a causa dell'epidemia Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato