Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, c'è la seconda vittima italiana: è una donna

La paziente è morta questa mattina in Lombardia. Continuano a salire il numero delle persone che sono risultate positive ai test 

Pubblicato il - 22 febbraio 2020 - 10:39

MILANO. Poco fa è stata diffusa la notizia della seconda persona morta a causa del coronavirus in Italia. Si tratterebbe di una donna che era ricoverata in Lombardia che potrebbe essere legata ai casi di Codogno

 

Le persone risultate positive al Covid-19 è salito a 27 in Lombardia. Ieri sera nel padovano, in Veneto, si è invece registrato il primo morto, un altro è in condizioni molto gravi, e c’è un terzo caso a Dolo. La situazione è in continua evoluzione e i numeri possono cambiare molto in fretta. (QUI ARTICOLO)
 

 

E' stato il governatore Zaia a confermare un terzo caso di contagio a Dolo, in provincia di Venezia, a una cinquantina di chilometri di distanza da Vo’ Euganeo, dove sono stati registrati i primi casi, ieri. Si tratta di un uomo di 67 anni ricoverato in rianimazione a Padova. Anche a Sesto Cremonese c'è un nuovo caso di Coronavirus.

 

Si confermano le raccomandazioni già diffuse nelle precedenti comunicazioni. Le informazioni relative al fenomeno si possono ottenere chiamando il numero telefonico 1500. Si raccomanda in particolare di lavarsi accuratamente le mani e di evitare luoghi affollati.
 

 

Ecco intanto i consigli diffusi dalla Croce Rossa. Il presidente Francesco Rocca ha spiegato che “la situazione non è sottovalutare ma il panico crea più danni del virus stesso”.

 

 

Potrebbe interessarti anche

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 20:04

Da oggi si è deciso che per far finire in isolamento una classe non basta più solo un bambino ma ne servono due (alle superiori resta uno). A livello di contagio i positivi di oggi sono 207. Di questi oltre 110 sono a Trento e Pergine. Dati importanti anche per Rovereto, Levico Terme e Civezzano. Sono 48 i comuni dove si contano nuovi contagiati

23 ottobre - 17:54

Curioso caso nella mattina di venerdì 23 ottobre. Trento sud è stata interessata da un forte odore di gas, con diverse segnalazioni arrivate a Novareti e ai vigili del fuoco. Nell'aria in realtà si era disperso il prodotto odorizzante, utilizzato per dare il caratteristico sentore al metano

23 ottobre - 18:58

Le foto inviate a ildolomiti.it da parte di alcuni utenti mostrano situazioni a rischio contagio. In nessun caso viene rispettato il metro di distanza fisica. "Dovrebbero aggiungere carrozze ai treni ed invece pensano di aumentare i pullman che rimangono poi vuoti" 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato