Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, dalla Lombardia viene in Trentino in vacanza: multato un medico di una casa di riposo

La vicenda, confermata dai carabinieri, è avvenuta giovedì. L'uomo ha raggiunto la seconda casa ma è stato poi fermato e multato

Pubblicato il - 18 aprile 2020 - 08:49

TRENTO. Voleva farsi una vacanza e dalla Lombardia ha pensato bene di raggiungere il Trentino per passare qualche giornata in montagna. Un comportamento vietato visto gli attuali divieti che sanzionano gli spostamenti.

 

A finire nei guai, però, non è un semplice cittadino ma bensì un medico che lavora in una struttura per anziani che è stato fermato e multato a Madonna di Campiglio. Una persona che, proprio per la sua professione e per l'ambiente in cui lavora, avrebbe dovuto conoscere i pericoli che ci sono sia per se stesso ma anche per gli altri.

 

La storia è stata pubblicata su alcuni gruppi di Facebook soprattutto perché nell'abitazione dove aveva alloggiato il medico, il custode ha poi trovato un “ricordino” nel garage.

 

Il soggetto, fermato giovedì, oltre alla multa, come già detto, è stato invitato a tornarsene in lombardia alla sua residenza.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 05:01

Sono arrivati nel bel mezzo della pandemia, quando gli ospedali cercavano disperatamente personale, ma i loro contratti durano solo pochi mesi: “Crediamo di aver dato tanto e ci aspettavamo un trattamento diverso, ora ho deciso di guardare altrove”. Così Apss perde i professionisti della prima linea contro il Covid

23 ottobre - 20:04

Da oggi si è deciso che per far finire in isolamento una classe non basta più solo un bambino ma ne servono due (alle superiori resta uno). A livello di contagio i positivi di oggi sono 207. Di questi oltre 110 sono a Trento e Pergine. Dati importanti anche per Rovereto, Levico Terme e Civezzano. Sono 48 i comuni dove si contano nuovi contagiati

23 ottobre - 17:54

Curioso caso nella mattina di venerdì 23 ottobre. Trento sud è stata interessata da un forte odore di gas, con diverse segnalazioni arrivate a Novareti e ai vigili del fuoco. Nell'aria in realtà si era disperso il prodotto odorizzante, utilizzato per dare il caratteristico sentore al metano

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato