Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, dei 17 positivi quasi la metà sono ad Ala. Ferro: ''Tra i nuovi casi c'è una struttura alberghiera segnalata da turisti milanesi''

Il responsabile del dipartimento prevenzione dell'Apss spiega che i dati preoccupano ma sono tali perché si stanno seguendo i contagi. Rapporto contagi/tamponi ai livelli di metà aprile

Di Luca Pianesi - 07 settembre 2020 - 20:22

TRENTO. Sono ben 8 i nuovi contagi registrati ad Ala nelle ultime 24 ore. Un dato molto alto che si aggiunge ai 3 nuovi positivi di sabato e che, quindi, preoccupa non poco l'amministrazione che tre giorni fa ha fatto un post ricordando come ci fossero stati altri 8 casi avvenuti per lo più in nuclei famigliari ''in particolare - scriveva l'amministrazione - 4 in un nucleo e altri 2 in un altro''. Con i casi di oggi che portano a 46 il dato totale di contagiati dall'inizio dell'epidemia nel comune lagarino (46) e i guariti (al momento 20) i positivi, stando ai dati dell'Apss sono 26.

 

Dei 17 nuovi contagi (che porta il totale dall'inizio dell'epidemia a 5.971) dunque, quasi la metà è stata rilevata ad Ala e poi ci sono 2 casi ad Arco. A quota 1 Rovereto, Panchià, Pergine (qui per approfondimento), Avio (tre casi da assegnare). Nel quadro dei nuovi contagi odierni (rilevati con poco più di 300 tamponi quindi con un rapporto contagi/tamponi superiore al 5%, un dato molto alto che non si rilevava da metà aprile) il responsabile dipartimento prevenzione dell'Apss Ferro spiega che non sono legati a dipendenti delle aziende al centro dei focolai degli ultimi giorni ma sono per buona parte contagi di natura familiare. Altri contagi,  invece, sono legati a una struttura alberghiera.

 

Il personale dell'Apss, infatti, si è attivato su segnalazione di turisti milanesi che sono risultati positivi e che avevano soggiornato in tale struttura. A quel punto è scattata l'indagine epidemiologica e il risultato è stato quello di trovare dei positivi che ora comporteranno l'allargamento dello screening ai loro familiari e conviventi. ''C'è preoccupazione - ha concluso Ferro - perché i numeri che stiamo evidenziando sono importanti ma sono tali anche perché c'è una grande opera di contact tracing''. In sostanza si vanno a ricercare i positivi seguendo il contagio. Quello che serve per tenere monitorato il virus e la sua espansione.

 

Rapporto contagi/tamponi

sabato 5 settembre: 53 positivi e 1708 tamponi - 3,1%

venerdì 4 settembre: 23 positivi e 1.925 tamponi - 1,19%

giovedì 3 settembre: 91 positivi e 2.317 tamponi - 3,93%

mercoledì 2 settembre: 33 positivi e 803 tamponi - 4,10%

martedì 1 settembre: 3 positivi e 695 tamponi - 0,43%

lunedì 31 agosto: 4 positivi e 122 tamponi - 3,57%

domenica 30 agosto: 8 positivi e 1.053 tamponi - 0,75%

sabato 29 agosto: 14 positivi e 1.365 tamponi - 1%

venerdì 28 agosto: 16 positivi e 1.390 tamponi - 1,15%

giovedì 27 agosto: 15 positivi e 1.351 tamponi - 1,11%

mercoledì 26 agosto: 7 positivi e 1.898 tamponi - 0,36%

martedì 25 agosto: 3 positivi e 530 tamponi - 0,56%

lunedì 24 agosto: 1 positivo e 374 tamponi - 0,27%

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 aprile - 12:39
Nello stato di San Paolo in particolare una buona parte degli ospedali avrebbe esaurito le scorte di sedativi per i pazienti intubati che, secondo [...]
Ambiente
17 aprile - 19:34
Gli attivisti di StopCasteller contro la Giunta Fugatti: “Da mesi la Provincia non diffonde immagini e nasconde deliberatamente aggiornamenti [...]
Cronaca
18 aprile - 09:03
Un'operazione che ha coinvolto 12 province e in tutto sono state sequestrate  5.000 compresse, circa 150 fiale (con altrettante siringhe) e un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato