Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, il governo pensa ad un'app per tracciare il contagio. Anche il Trentino disponibile alla sperimentazione

In videoconferenza con il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia, il governatore Maurizio Fugatti ha dato la sua disponibilità per sperimentare anche in Trentino l'applicazione "Immuni", che scaricata dalla popolazione, permetterebbe attraverso il bluetooth di tracciare il contagio. E' questa una delle idee al vaglio dell'esecutivo per dare avvio alla "fase 2"

Pubblicato il - 21 aprile 2020 - 10:18

TRENTO. Un'applicazione da scaricare per tracciare i contagi e contenere la diffusione dell'epidemia. È questa l'idea al vaglio del governo, inserita tra le possibili misure della “fase 2”, e che potrebbe trovare anche nella provincia di Trento uno dei primi territori aperti alla sperimentazione.

 

Il presidente Maurizio Fugatti, infatti, ne avrebbe discusso nella videoconferenza con il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia, con la ministra dell'Innovazione Paola Pisano e il commissario straordinario per l'emergenza Domenico Arcuri. L'applicazione, per poter essere minimamente efficace, dovrebbe essere scaricata da almeno il 60% della popolazione e funzionerebbe attraverso il bluetooth.

 

Al centro del dibattito, infatti, ci sarebbero anche gli effetti sulla privacy dei cittadini, risolta nella proposta del governo di non utilizzare la geolocalizzazione bensì la tecnologia del bluetooth, attraverso cui i cellulari “dialogheranno” tra loro, permettendo al medico che si trovi di fronte ad un nuovo caso di contagio di avvisare tutte le persone con cui l'infettato è stato in contatto tramite un codice criptato.

 

“Immuni”, questo il nome della app, garantirebbe così la tutela della privacy, evitando che nella “comunicazione” tra gli smartphone vengano passati dati sensibili o che dei privati li raccolgano. Sarà lo Stato a trattare le informazioni per tracciare i contatti degli utenti. L'applicazione sarebbe disponibile da inizio maggio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 19:56

Sono stati, purtroppo, comunicati 3 decessi tra Trento, Baselga di Pinè e Ville d'Anaunia: 17 morti in 13 giorni e 18 vittime in questa seconda ondata di Covid-19. Il bilancio complessivo è di 7.649 casi e 488 decessi in Trentino da inizio emergenza

22 ottobre - 18:32

Il presidente della Provincia di Trento è parso ancora ottimista anche se rispetto a qualche giorno fa ha ammesso che qualche preoccupazione c'è. Ma sui ''pochi'' contagi nelle scuole (che pure in pochi giorni hanno raddoppiato le classi in quarantena) la responsabilità ha spiegato che è delle attività extrascolastiche: ''Questo è un tema. Stiamo riflettendo con l'Apss''

22 ottobre - 18:07
Sono stati analizzati 1.231 tamponi, tutti letti dal laboratorio di microbiologia dell'ospedale Santa Chiara di Trento, 153 i test positivi. Il rapporto contagi/tamponi si alza a 12,4%. E' stata sospesa l'attività di verifica tamponi ai laboratori della Fondazione Mach a causa dell'infezione che è arrivata nella struttura di San Michele
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato