Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, 3 nuovi positivi e un caso è riconducibile al focolaio di Rovereto, la Pat: ''Contatto extra-lavorativo''

Il totale complessivo sale a 5.595 casi e resta fermo a 470 decessi da inizio epidemia. Sempre 5.024 i guariti. Sono stati analizzati 502 tamponi, tutti letti dall'Apss, tre i test risultati positivi. Non ci sono pazienti con coronavirus ricoverati in ospedale

Di Luca Andreazza - 30 luglio 2020 - 18:10

TRENTO. Continuano salire i contagi in Trentino, sono stati registrati altri 3 infetti a coronavirus nelle ultime 24 ore. Questo l'aggiornamento di Provincia Azienda provinciale per i servizi sanitari di oggi, giovedì 30 luglio, per quanto riguarda l'emergenza Covid-19.

 

Il totale complessivo sale a 5.595 casi e resta fermo a 470 decessi da inizio epidemia. Sempre 5.024 i guariti. Sono stati analizzati 502 tamponi, tutti letti dall'Apss, tre i test risultati positivi.

 

Un nuovo contagiato è riconducibile al focolaio di Rovereto e legato al polo della logistica (Qui articolo). "Non si tratta comunque di un lavoratore - commenta la Pat attraverso una nota - che ha contratto il virus (di questa fattispecie, l’ultimo caso risale al 22 luglio) ma di un soggetto riferito alla cerchia dei contatti extra-lavorativi". Non ci sono, inoltre, pazienti affetti da coronavirus ricoverati in ospedale.

Ci sono invece 6 nuovi positivi in Alto Adige, mentre non vengono registrati decessi. Complessivamente ci sono 2.702 casi 292 morti da inizio epidemia.

 

Nelle ultime 24 ore l'Azienda sanitaria ha analizzato 1.104 tamponi, mentre sono 559 le persone che attualmente si trovano in quarantena obbligatoria o in isolamento domiciliare.

 

Nei normali reparti dei sette ospedali dell'Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica dell'Esercito appositamente attrezzata a Colle Isarco sono ricoverati complessivamente 6 pazienti affetti da Covid-19.

 

Nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Bolzano è ricoverato 1 paziente affetto da Covid-19: si tratta di un paziente tornato in terapia intensiva dal reparto normale a causa dell'aggravarsi delle sue condizioni (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 aprile - 20:52
Emergono le prime misure contenute nella bozza del prossimo decreto legge per fronteggiare l'emergenza Covid. Alcune modifiche potrebbero [...]
Cronaca
20 aprile - 20:27
Trovati 85 positivi, comunicati 4 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 145 guarigioni. Sono 1.278 i casi attivi sul territorio [...]
Cronaca
20 aprile - 19:46
La diminuzione dei contagi consente una rimodulazione all’interno delle strutture sanitarie provinciali, con la possibilità per Borgo e Tione di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato