Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, altri 6 positivi collegati al focolaio di Rovereto. C'è una persona ricoverata in ospedale

Il totale complessivo sale a 5.587 casi e resta a 470 decessi da inizio epidemia. Sono 5.024 i guariti. Sono stati analizzati 1.122 tamponi (410 letti da Apss e 712 dalla Fondazione Mach), sei i test risultati positivi

Di Luca Andreazza - 26 luglio 2020 - 18:19

TRENTO. Ci sono 6 nuovi contagi sul territorio provinciale nelle ultime 24 ore, tutti riconducibili al focolaio di Rovereto. Questi i numeri comunicati da Provincia e Azienda provinciale per i servizi sanitari per oggi, domenica 26 luglio, per quanto riguarda l'emergenza coronavirus in Trentino. Sono 74 le persone che hanno contratto Covid-19 negli ultimi 5 giorni, quasi tutti legati al polo logistico della città della Quercia.

 

Il totale complessivo sale a 5.587 casi e resta a 470 decessi da inizio epidemia. Sono 5.024 i guariti. Sono stati analizzati 1.122 tamponi (410 letti da Apss e 712 dalla Fondazione Mach), sei i test risultati positivi.

 

"L'Apss - comunica la Pat - conferma che nessuno dei nuovi casi individuati oggi presenta sintomi e che l’intensa attività di contact tracing sta permettendo di dettagliare giorno dopo giorno i contorni del focolaio per contribuire a circoscrivere il contagio".

 

Scende il numero dei pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere: una sola persona che non deve ricorrere alle cure della terapia intensiva.

 

Il focolaio di Rovereto cresce ancora, sono 70 casi accertati a oggi: i dati più importanti sono stati registrati in questo senso nelle ultime ore con l'arrivo di altri tamponi analizzati (Qui articolo). L'allerta è scattata sabato 18 luglio quando è stato attenzionato il cluster con i primi 3 casi (Qui articolo). Nella giornata di ieri erano stati trovati 2 positivi, ma non erano collegati al cluster della città della Quercia (Qui articolo).

 

Dopo i sei casi di ieri, Bolzano registra altri 5 nuovi contagi da coronavirus con l'analisi, nelle ultime 24 ore, di 1.002 tamponi.

 

Sono 484 le persone che attualmente si trovano in quarantena obbligatoria o in isolamento domiciliare mentre rimangono 8 le persone che si trovano ricoverate in ospedale.

 

In totale ci sono 2.698 casi e 292 decessi da inizio emergenza in Alto Adige (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 18:15

Il rapporto contagi/tamponi si attesta a 2,55%. Sono 15 i pazienti, 1 persona in più rispetto a ieri,ricoverati in ospedale, nessuno si trova in terapia intensiva. Il totale è di 6.662 casi e 471 decessi da inizio epidemia Covid-19

01 ottobre - 15:44

Oltre ai dettagli, riferiti dallo stesso medico veterinario ai militari del Cites, su come M49 abbia più volte tentato di scagliarsi contro la recinzione, M57 ripeta dei movimenti ritmati, Dj3 non si nutra per paura degli altri due esemplari, ecco cosa hanno riportato i carabinieri nella loro relazione: ''Si è ritenuto necessario ricorrere alla somministrazione quotidiana di integratore a base di acido gamma amminobutirrico, con effetto inibitorio del sistema nervoso centrale, per prevenire e controllare lo stato di stress di M49 (..) e M57''

01 ottobre - 17:31

Nel fine settimana è allerta arancione su tutto il territorio provinciale: sono attesi violenti nubifragi che porteranno con loro notevoli criticità. La protezione civile non esclude possano verificarsi smottamenti, allagamenti, frane e colate di fango: “Non avvicinatevi ai corsi d’acqua”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato