Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, 5 morti ma 18 nuovi casi. Il rapporto contagi/tampone crolla all'1,5%. Il dato più basso da inizio emergenza

Sono 3 i decessi in Rsa. Tra i nuovi casi, un minorenne e 6 ospiti nelle case di riposo. I tamponi analizzati sono stati 1.203 (595 letti da Apss, 576 da Cibio e 32 da Fem) per un risultato che si dimezza e crolla all'1,5% di test positivi. Il dato più basso da inizio emergenza

Di Luca Andreazza - 01 maggio 2020 - 16:51

TRENTO. Più 18 contagi e 5 nuovi decessi. Questo l'aggiornamento della Azienda provinciale per i servizi sanitari sulla diffusione del coronavirus sul territorio provinciale. Complessivamente ci sono 4.759 casi e 423 morti da inizio epidemia. Sono 2.416 i guariti.

 

I tamponi analizzati sono stati 1.203 (595 letti da Apss, 576 da Cibio e 32 da Fem) per un risultato che si dimezza e crolla all'1,5% di test positivi. Il dato più basso da inizio emergenza.

 

Come anticipato, ci sono 5 decessi, 3 di questi sono avvenuti nelle Rsa. Sono 18 i nuovi positivi, compresi un minorenne e 6 ospiti nelle case di riposo.

"Si registra un calo nei ricoveri - spiega la nota dell'Apss - sono 19 i pazienti in terapia intensiva. A questi si aggiungono 146 persone negli altri reparti e 1.096 persone in isolamento fiduciario a casa".

 

In Alto Adige nelle ultime 24 ore sono state registrate altre 3 vittime legate al coronavirus. Tutti e 3 i decessi si sono verificati all’interno delle case di riposo altoatesine. Il bilancio quindi sale a 278 decessi, di questi 167 avvenuti negli ospedali e 111 in Rsa.

 

Buone notizie per quanto riguarda i contagi: solo 10 i nuovi positivi a fronte di 1.606 tamponi effettuati, il rapporto si attesta a 0,6%. Complessivamente ci sono 2.528 casi da inizio epidemia (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 13:16

L'ex assessore alla salute: ''Bene preoccuparsi di 'attenuare' l’immagine dei morti per Covid nei sacchi neri che sicuramente non è mediaticamente in linea con l’immagine che in Trentino 'siamo lontani dai numeri della primavera.. pochissimi casi in terapia intensiva', però forse spiegare al personale anche quale strategia di politica sanitaria si sta portando avanti e quale modello di riorganizzazione dei reparti, aiuterebbe a lavorare con maggiore serenità e consapevolezza''

29 ottobre - 11:30

In Alto Adige la situazione è molto difficile con centinai di casi al giorno e i decessi in continuo aumento. L'estate di ''non ce n'è Covid'' però pesa sulla percezione della gente e mentre il sistema si trova ad affrontare uno dei momenti più difficili dal dopoguerra e il sistema sanitario torna ad essere in affanno servono anche questi appelli

29 ottobre - 12:27

L'incidente è avvenuto all'altezza del casello di Rovereto Nord in direzione del Brennero. In azione la macchina dei soccorsi, disagi alla viabilità

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato