Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, 5 morti nelle Rsa. Sono 31 i nuovi contagi. Scende al 4,5% il rapporto contagi/tampone

Complessivamente ci sono 4.657 casi e 412 decessi da inizio epidemia. Sono 2.048 guariti. I tamponi analizzati sono 677 per un risultato intorno al 4,5% di test positivi

Di Luca Andreazza - 28 aprile 2020 - 18:29

TRENTO. Ci sono 31 nuovi positivi (6 nelle Rsa) e 5 morti (tutti nelle case di riposo) nell'aggiornamento di oggi, martedì 28 aprile, sull'emergenza coronavirus in Trentino. Complessivamente ci sono 4.657 casi e 412 decessi da inizio epidemia. Sono 2.048 guariti. I tamponi analizzati sono 677 per un risultato intorno al 4,5% di test positivi.

 

"I decessi sono 5 e sono avvenuti tutti nelle case di riposo - spiega il presidente Maurizio Fugatti - mentre abbiamo 31 casi e 6 dei quali in Rsa. Il livello ritorna stabile dopo il rimbalzo di ieri. I tamponi sono in calo per un problema tecnico. Avviamo anche i tamponi alle altre figure in prima linea come forze dell'ordine, vigili del fuoco e addetti dei supermercati. Domani cominciamo con 30 pompieri". 

 

Un trend che ritorna in calo dopo il picco di ieri nel rapporto tampone/contagi, oggi la Provincia altoatesina ha comunicato 2 nuovi positivi su 490 tamponi per un tasso che scende a 0,4%, mentre in Trentino ci si attesta ancora intorno al 4,5%.

 

Continua a essere stabilmente sotto il 2% il numero di tamponi positivi rilevati dai laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina. Nel bollettino quotidiano, infatti, sono stati comunicati su 409 tamponi effettuati sono stati 2 i casi positivi accertati.

 

In totale in Provincia di Bolzano ci sono 2.498 persone infettate da Covid-19 da inizio epidemia. Sono 2 i morti registrati nelle ultime 24 ore per un bilancio che si attesta a 272 vittime, di questi 166 sono deceduti negli ospedali e 106 nelle case di riposo.

 

A oggi sono risultati positivi al test del coronavirus 231 operatori dell’Azienda sanitaria, 160 di questi sono guariti. A questi si aggiungono 12 medici di medicina generale (11 di questi sono guariti) e 2 pediatri di libera scelta (entrambi guariti).

 

Aumentano i guariti dal Covid-19 per un totale di 1.316 persone. A questi si aggiungono 454 persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test. Il numero complessivo dei guariti fra sicuri e sospetti si attesta a 1.784 unità (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 05:01

Il presidente dell'Ordine dei medici, Marco Ioppi: "Sulla scuola si deve agire in modo sartoriale caso per caso. Annullare i Mercatini è stata una scelta di buonsenso e prevenzione. La stagione invernale va attentamente pianificata e gestita"

22 ottobre - 10:33

Per quanto riguarda il calcio, vanno avanti i campionati di serie D e di Eccellenza, oltre a quelli di categoria superiore. Per le castagnate, invece, è prevista la presenza massima di una persona ogni quattro metri quadrati

21 ottobre - 19:21

La startup trentina, produttrice del Vaia Cube, dopo due anni dal grave evento meteorologico che nel 2018 ha messo in ginocchio il paesaggio dolomitico, ha deciso di ricordare il triste anniversario donando un albero per ogni giorno trascorso: così ci saranno 726 nuovi alberi in segno di resilienza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato