Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, dagli 8 positivi di Ala ai 2 casi di Folgaria. Ecco dove sono avvenuti i 91 contagi

Altri 72 positivi e il nuovo focolaio legato all'azienda impegnata nella lavorazione della carne diventa tra i più estesi del Nord Italia in questa fase dell'emergenza coronavirus. Riapre il Centro Viote per le quarantene. Ci sono 5.845 casi e 470 decessi in Trentino per l'epidemia coronavirus

Di Luca Andreazza - 03 settembre 2020 - 20:21

TRENTO. Ci sono 5.845 casi e 470 decessi in Trentino da inizio epidemia coronavirus. Un'impennata di casi e rapporto contagi/tamponi che si attesta per il secondo giorno consecutivo al 4% per il focolaio alla Furlani carni, una situazione estesa che ha portato le autorità sanitarie e la Provincia a creare una specie di task force per monitorare l'infezione e i Nas di Trento per eventualmente risolvere l'irreperibilità delle persone. 

 

Altri 72 positivi e il nuovo focolaio legato all'azienda impegnata nella lavorazione della carne diventa tra i più estesi del Nord Italia in questa fase dell'emergenza coronavirus. Un dato tra i più alti di sempre in Trentino, da quando è scoppiata l'epidemia a marzo, e che alza il livello d'allerta per la comunità provinciale in maniera drastica: riapre il Centro Viote per le quarantene. In questo momento sono 98 le persone che hanno contratto Covid-19 nell'ambito solo di questa indagine epidemiologica (la maggior parte asintomatica) che prosegue anche nelle prossime ore in almeno altre due ditte (Qui articolo). 


Ci sono poi 19 infetti extra-focolaio che portano il bollettino di oggi a 91 contagi a fronte dell'analisi di 2.317 tamponi (Qui articolo). Sono 58 i nuovi contagiati a Trento che si porta a 808 casi da inizio epidemia, mentre 8 positivi sono stati identificati ad Ala (34 casi). 

 

Ci sono 4 nuovi positivi a Rovereto (279 casi) e 3 infezioni a Lavis (123 casi) e San Michele (26 casi). Ci sono 2 contagiati Mori (55 casi), Folgaria (13 casi) e Avio (11 casi). Un caso Mezzocorona (50 casi), Besenello (12 casi) e Calliano (11 casi).

 

Attualmente sono 212 i positivi, mentre 3 persone sono ricoverate in ospedale e 1 paziente deve sempre ricorrere alle cure della terapia intensiva

giovedì 3 settembre: 91 positivi e 2.317 tamponi - 3,93%

mercoledì 2 settembre: 33 positivi e 803 tamponi - 4,10%

martedì 1 settembre: 3 positivi e 695 tamponi - 0,43%

lunedì 31 agosto: 4 positivi e 122 tamponi - 3,57%

domenica 30 agosto: 8 positivi e 1.053 tamponi - 0,75%

sabato 29 agosto: 14 positivi e 1.365 tamponi - 1%

venerdì 28 agosto: 16 positivi e 1.390 tamponi - 1,15%

giovedì 27 agosto: 15 positivi e 1.351 tamponi - 1,11%

mercoledì 26 agosto: 7 positivi e 1.898 tamponi - 0,36%

martedì 25 agosto: 3 positivi e 530 tamponi - 0,56%

lunedì 24 agosto: 1 positivo e 374 tamponi - 0,27%

 

Tassi di contagio. A Pellizzano è stato contagiato l'8% della popolazione, mentre a Pieve di Bono-Prezzo il 6,9%, segue Borgo Chiese a 6,6%. Poi Campitello di Fassa (6,2%), Bleggio Superiore (5,1%), Canazei (5%), Vermiglio (4,3%) e Mazzin (3,4%), Ledro (3,3%), Canal San Bovo (3%), Predazzo (2,9%), Valdaone e Storo (2,8%), Nomi, SpiazzoCavedago e San Giovanni (2,6%). 

 

E ancora Sella Giudicarie (2,4%), PinzoloDrena e Caderzone (2,3%), Castello-Molina di Fiemme e Soraga (2,2%), Cavedine Arco (2,1%), Cavalese (2%). Il tasso a livello provinciale è di poco superiore all'1%. A Trento si registra 0,68%, Rovereto a 0,68%, Riva del Garda a 0,99% e Pergine a 1,2%.

 

Non sono stati registrati decessi, il totale resta quindi di 470 morti legati a Covid-19 in questa epidemia. A Trento sono state 48 le vittime da inizio emergenza, 34 a Pergine Arco, 31 a Rovereto, 30 a Ledro. Sono 20 i morti a Predazzo, 16 a DroMezzolombardo Riva del Garda e 13 a Cavedine Pieve di Bono-Prezzo, 12 a Pellizzano, 11 a Lavis, 10 a Borgo Chiese Nomi.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 13 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
14 aprile - 15:25
In Trentino sarebbe tutto pronto per il via libera alla ristorazione. Salvini: "Ho sentito l'assessore al turismo della Provincia di Trento, mi ha [...]
Politica
14 aprile - 16:13
Al Governo si chiede anche di fare pressione sulle autorità egiziane per la liberazione dello studente. Maestri: “C’è anche il sì di [...]
Cronaca
14 aprile - 15:23
All'interno delle 21 capanne allestite in un villaggio alla periferia di Niamey, è bastato poco affinché il rogo si propagasse velocemente. I [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato