Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, decimo giorno consecutivo senza decessi, un positivo a fronte di oltre 1.700 tamponi analizzati

Complessivamente il totale sale a 5.456 casi da inizio epidemia, mentre restano 468 i decessi con Covid-19. E' il decimo giorno consecutivo senza morti legati all'emergenza

Di Luca Andreazza - 14 giugno 2020 - 18:25

TRENTOZero decessi e un nuovo positivo. Questi i dati comunicati per oggi, domenica 14 giugno, da Provincia e Azienda provinciale per i servizi sanitari per quanto riguarda l'aggiornamento dell'emergenza coronavirus.

 

Complessivamente il totale sale a 5.456 casi da inizio epidemia, mentre restano 468 i decessi con Covid-19. E' il decimo giorno consecutivo senza morti legati all'emergenza sanitaria.

 

Sono stati analizzati 1.770 tamponi (850 letti da Apss, 628 da Cibio e 292 da Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tamponi che si attesta a 0,06%.

Ci sono 6 persone ricoverate nelle strutture ospedaliere mentre 1 paziente si trova in terapia intensiva.

 

Nessun decesso e un nuovo positivo in Alto Adige. Così l'aggiornamento del bollettino rilasciato dall'Azienda sanitaria. Complessivamente ci sono 2.611 casi e 291 morti da inizio epidemia.

 

Sono stati effettuati 460 tamponi nelle ultime 24 ore, un test è risultato positivo per un rapporto contagio/tamponi a 0,22%. 

 

I pazienti affetti da Covid-19 ricoverati nei 7 ospedali dell'Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica di Colle Isarco sono complessivamente 9, mentre 13 persone sono assistite come casi sospetti. Nei reparti di terapia intensiva è stata ricoverata una persona, mentre 1 paziente altoatesino rimane ricoverato in un reparto di terapia intensiva in Austria.

Il conteggio dei decessi positivi a Covid-19 in Alto Adige rimane ancora stabile, come detto, a 291 vittime, divise fra 174 persone decedute negli ospedali della provincia e 117 persone decedute nelle case di riposo. Attualmente sono 275 le persone che si trovano in quarantena obbligatoria o sottoposte a qualche forma di isolamento domiciliare.

 

Finora sono risultati positivi 233 operatori sanitari, di cui 227 sono guariti. A questi si aggiungono 12 medici di medicina generale e 2 pediatri di libera scelta, tutti guariti. Da inizio epidemia, dunque, sono 2.225 le persone che hanno superato Covid-19 (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 20:21

La diffusione del virus Comune per Comune: a Rovereto 11 casi, 8 a Trento. La Provincia di Trento maglia nera fra i territori italiani per quanto riguarda l’incidenza. Ecco la mappa dei contagi sul territorio

27 settembre - 18:22

Davide Bassi, ex rettore dell'Università di Trento, di fronte alla crescita dei contagi in Regione nelle ultime settimane, si è interrogato sulle modalità di somministrazione dei tamponi. Farne tanti è infatti sempre una garanzia di una più efficace strategia di contenimento del virus? La risposta è scettica e fa riflettere sul modo con cui la Giunta Fugatti ha comunicato in questi mesi di emergenza. "Non serve farne tanti ma alle persone giuste"

27 settembre - 19:55

Continuano a crescere in Alto Adige i casi di strutture scolastiche e per l'infanzia costrette a chiudere per l'insorgenza di contagiati tra gli alunni. Dopo i due nuovi positivi riscontrati in due istituti superiori di Bressanone e la chiusura per 2 settimane del Gandhi di Merano, anche l'asilo Moos di Sesto dovrà chiudere i battenti per la sanificazione. 13 i bambini in isolamento, assieme al personale della materna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato