Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, un nuovo infetto in Alto Adige. Stabile attorno allo 0,2% il tasso contagi/tamponi

Rimane stabile attorno allo 0,2% la percentuale contagi/tamponi dopo che su 460 tamponi analizzati dai laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore solo uno è risultato positivo. Fermo ancora a 291 il numero dei decessi, mentre da inizio epidemia le persone contagiate sono state 2611

Pubblicato il - 14 giugno 2020 - 11:55

BOLZANO. Un nuovo infetto da Coronavirus su oltre 450 tamponi effettuati. È questo l'aggiornamento del bollettino sulla situazione della pandemia in Alto Adige, rilasciato dall'Azienda sanitaria. Il nuovo positivo, pertanto, va ad aggiungersi agli altri portando il conteggio complessivo e temporaneo a 2611 contagiati da inizio epidemia.

 

Dopo che l'inizio settimana si era caratterizzato per un ripetuto doppio 0 nel numero di contagi e di decessi, il “filotto” è stato rotto per quanto riguarda i primi già giovedì 11 giugno, con 4 nuovi infetti, seguiti da altri 2 rispettivamente registrati venerdì 12 e sabato 13. Nella giornata di domenica 14 giugno, dunque, su 460 tamponi analizzati nelle ultime 24 ore, i nuovi positivi si attestano a una percentuale di contagio/tamponi dello 0,22%. 

 

Tali percentuali si ritrovano anche nel vicino Trentino, dove ieri venivano registrati 3 nuovi casi positivi ma su un numero di tamponi decisamente superiore, pari a 1700. Nella provincia di Trento, il bilancio parla di entità ben diverse, con 5455 casi da inizio epidemia e 468 decessi. In provincia di Bolzano, invece, il numero delle persone positive sale a 2611, mentre le vittime sono 291. 

 

Da inizio epidemia, i laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina hanno analizzato 76195 tamponi su 36607 persone. I pazienti affetti da Covid-19 ricoverati nei 7 ospedali dell'Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica di Colle Isarco sono complessivamente 9, mentre 13 persone sono assistite come casi sospetti. Nei reparti di terapia intensiva è stata ricoverata una persona, mentre 1 paziente altoatesino rimane ricoverato in un reparto di terapia intensiva in Austria.

 

Il conteggio dei decessi positivi a Covid-19 in Alto Adige rimane ancora stabile, come detto, a 291 vittime, divise fra 174 persone decedute negli ospedali della provincia e 117 persone decedute nelle case di riposo. Attualmente le persone che si trovano in quarantena obbligatoria o sottoposte a qualche forma di isolamento domiciliare sono 275. In totale, da inizio epidemia, i cittadini che si sono dovuti sottoporre a misure analoghe sono 11161.

 

Finora sono risultati positivi al Coronavirus 233 operatori sanitari, di cui 227 sono guariti. A questi si aggiungono 12 medici di medicina generale e 2 pediatri di libera scelta, tutti guariti. Da inizio epidemia, dunque, coloro che hanno superato il virus sono 2225, con l'incremento di un'unità rispetto a ieri.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 20:18

La mappa del contagio comune per comune. Oggi in Alto Adige è stata chiusa la prima scuola della regione per un focolaio tra gli studenti

25 settembre - 19:15

Preoccupa il ritorno dei contagi, soprattutto in vista della stagione invernale e sulle piste da sci. Il consigliere del Patt Dallapiccola deposita un’interrogazione: Finora questa Giunta non ha dato dimostrazione di particolare prontezza di riflessi e di efficacia nelle risposte ai problemi che via via si presentano”

25 settembre - 16:21

Nelle ultime 48 ore in Alto Adige sono stati individuati quasi 90 positivi. Di questi cinque sono studenti di scuole diverse (ecco quali) dove scatteranno le normali misure di quarantena per i compagni mentre altri cinque sono stati individuati solo nell'istituto di Merano. Per sicurezza da lunedì 28 settembre fino a venerdì 9 ottobre 2020 compreso la scuola resterà chiusa e si torna alle lezioni digitali

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato