Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, un nuovo infetto in Alto Adige. Stabile attorno allo 0,2% il tasso contagi/tamponi

Rimane stabile attorno allo 0,2% la percentuale contagi/tamponi dopo che su 460 tamponi analizzati dai laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore solo uno è risultato positivo. Fermo ancora a 291 il numero dei decessi, mentre da inizio epidemia le persone contagiate sono state 2611

Pubblicato il - 14 June 2020 - 11:55

BOLZANO. Un nuovo infetto da Coronavirus su oltre 450 tamponi effettuati. È questo l'aggiornamento del bollettino sulla situazione della pandemia in Alto Adige, rilasciato dall'Azienda sanitaria. Il nuovo positivo, pertanto, va ad aggiungersi agli altri portando il conteggio complessivo e temporaneo a 2611 contagiati da inizio epidemia.

 

Dopo che l'inizio settimana si era caratterizzato per un ripetuto doppio 0 nel numero di contagi e di decessi, il “filotto” è stato rotto per quanto riguarda i primi già giovedì 11 giugno, con 4 nuovi infetti, seguiti da altri 2 rispettivamente registrati venerdì 12 e sabato 13. Nella giornata di domenica 14 giugno, dunque, su 460 tamponi analizzati nelle ultime 24 ore, i nuovi positivi si attestano a una percentuale di contagio/tamponi dello 0,22%. 

 

Tali percentuali si ritrovano anche nel vicino Trentino, dove ieri venivano registrati 3 nuovi casi positivi ma su un numero di tamponi decisamente superiore, pari a 1700. Nella provincia di Trento, il bilancio parla di entità ben diverse, con 5455 casi da inizio epidemia e 468 decessi. In provincia di Bolzano, invece, il numero delle persone positive sale a 2611, mentre le vittime sono 291. 

 

Da inizio epidemia, i laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina hanno analizzato 76195 tamponi su 36607 persone. I pazienti affetti da Covid-19 ricoverati nei 7 ospedali dell'Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica di Colle Isarco sono complessivamente 9, mentre 13 persone sono assistite come casi sospetti. Nei reparti di terapia intensiva è stata ricoverata una persona, mentre 1 paziente altoatesino rimane ricoverato in un reparto di terapia intensiva in Austria.

 

Il conteggio dei decessi positivi a Covid-19 in Alto Adige rimane ancora stabile, come detto, a 291 vittime, divise fra 174 persone decedute negli ospedali della provincia e 117 persone decedute nelle case di riposo. Attualmente le persone che si trovano in quarantena obbligatoria o sottoposte a qualche forma di isolamento domiciliare sono 275. In totale, da inizio epidemia, i cittadini che si sono dovuti sottoporre a misure analoghe sono 11161.

 

Finora sono risultati positivi al Coronavirus 233 operatori sanitari, di cui 227 sono guariti. A questi si aggiungono 12 medici di medicina generale e 2 pediatri di libera scelta, tutti guariti. Da inizio epidemia, dunque, coloro che hanno superato il virus sono 2225, con l'incremento di un'unità rispetto a ieri.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 June - 19:10
Vertice tra Provincia, Upipa e Spes per l’analisi delle richieste che sono arrivate dal mondo delle case di riposo. L'assessora Stefania [...]
Cronaca
18 June - 18:58
Il sindacato dei giornalisti del Trentino Alto Adige incassa una vittoria (''parziale'') sul fronte della condotta antisindacale da parte della [...]
Cronaca
18 June - 16:15
Lo ha annunciato il ministero per la Salute prolungando anche le misure di ingresso da India Bangladesh e Sri Lanka
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato