Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, un nuovo positivo. La Pat: ''Livelli bassi ma Covid-19 c'è ancora. Attenzione a distanziamento e all'igiene''

Dopo due giorni consecutivi da doppio zero, il totale sale a 5.486 casi, mentre sono 470 le vittime legate a Covid-19 da inizio epidemia. Sono stati analizzati 1.259 tamponi (495 letti da Apss, 758 da Cibio e 6 da Fondazione Mach), e un test è risultato positivo

Di Luca Andreazza - 01 luglio 2020 - 17:01

TRENTO. "Andamento contagi ancora stabile", commenta la Provincia attraverso una nota, che aggiunge: "A livelli molto bassi".

 

Ancora a quota zero i decessi, mentre si registra un nuovo positivo. Questo l'aggiornamento della Pat e dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari nel bollettino odierno, mercoledì 1 luglio. 

 

"Non si tratta di un minorenne e non proviene da Rsa. C'è un solo paziente ricoverato in ospedale - aggiunge la Pat - ma non in rianimazione". 

 

Dopo due giorni consecutivi da doppio zero, il totale sale a 5.486 casi, mentre sono 470 le vittime legate a Covid-19 da inizio epidemia.

 

Sono stati analizzati 1.259 tamponi (495 letti da Apss, 758 da Cibio e 6 da Fondazione Mach), e un test è risultato positivo.

 

"Anche se i casi positivi sono molto pochi - conclude la Provincia - il solo fatto che il coronavirus continui a manifestarsi dovrebbe indurre tutti a mantenere le buone regole, a partire dal distanziamento e dall'igiene".

 

Le forze dell'ordine proseguono inoltre l'attività: ieri sono state controllate 236 persone (nessuna sanzione) e 30 esercizi commerciali (1 sanzione).

 

I laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore hanno effettuato 674 tamponi, sono due i test risultati positivi.

 

Il totale è quindi di 2.641 casi 292 decessi legati a Covid-19 da inizio emergenza. Nei normali reparti dei sette ospedali dell'Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica dell'Esercito appositamente attrezzata a Colle Isarco sono ricoverati complessivamente 5 pazienti affetti da Covid-19. Sono 6 le persone ospitate come casi sospetti nelle strutture dell'Azienda sanitaria.

 

Una persona affetta da Covid-19 è ricoverata in un reparto di terapia intensiva delle strutture ospedaliere provinciali (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 settembre - 12:45

Paolo Zanollo, delegato del Wwf per il Garda e sub: "In appena 200 metri di spiaggia ne abbiamo raccolte ben 30”. Rifiuti trovati anche nei canneti, preziosi ecosistemi di filtro naturale nel lago

29 settembre - 10:57

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 984 tamponi, 8 i test risultati positivi. Sono 28 i pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri e nessuno deve ricorrere alle cure della terapia intensiva, mentre sono 44 le persone presenti nella struttura di Colle Isarco

29 settembre - 11:29

Le attrezzature da pesca abbandonate rappresentano un pericolo reale per molte specie di pesci, uccelli e mammiferi marini, l’esperto del Muse: “Il filo della lenza può avvolgersi intorno ai tarsi delle zampe, causando la necrosi dei tessuti e la successiva amputazione dell’arto. Oppure può anche avvolgere il collo, causando soffocamento”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato