Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, doppio zero per la terza volta da inizio epidemia. Nessun nuovo caso e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Sono stati analizzati 390 tamponi e nessun test è risultato positivo. Complessivamente il totale resta fermo a 5.457 casi e 469 morti da inizio epidemia. La Pat: "Si abbassa decisamente anche il numero dei ricoveri: solo due pazienti stanno ricorrendo alle cure in ospedale e nessuno è in terapia intensiva"

Di Luca Andreazza - 16 June 2020 - 16:36

TRENTO. Doppio zero, nessun caso e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino. Questi i dati comunicati, oggi, martedì 16 giugno, da Provincia e Azienda provinciale per i servizi sanitari per quanto riguarda l'emergenza coronavirus.

Sono stati analizzati 390 tamponi (tutti letti da Apss) e nessun test è risultato positivo. "Si abbassa decisamente anche il numero dei ricoveri - commenta la Provincia - solo due pazienti stanno ricorrendo alle cure in ospedale e nessuno è in terapia intensiva".

 

Complessivamente il totale resta fermo a 5.457 casi e 469 morti da inizio epidemia. Nella giornata di ieri erano stati, invece, registrati un decesso e un nuovo positivo, mentre è la terza volta nell'emergenza sanitaria che si verifica un doppio zero.

 

 


Dal Commissariato del governo arrivano alcuni dati sulle attività portate avanti nelle ultime 24 ore: 7 sanzioni su 963 accertamenti nei confronti di singoli, mentre un esercizio commerciale è stato sanzionato a fronte dei 279 controlli.

 

 

Nessun nuovo positivo e nessun decesso legato a Covid-19 anche in Alto Adige. I dati restano a 2.611 casi 292 morti legati a Covid-19. 

I laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore hanno effettuato 316 tamponi e tra le 233 persone testate nessuna è risultata positiva al test.

 

Nei normali reparti dei sette ospedali dell'Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica dell'Esercito appositamente attrezzata a Colle Isarco sono ricoverati complessivamente 9 pazienti affetti da Covid-19. Altre 16 persone assistite dall'Azienda sanitaria sono casi sospetti. Il reparto di rianimazione del San Maurizio non ospita attualmente pazienti contagiati, mentre 1 altoatesino è ancora ricoverato in un reparto di terapia intensiva in Austria (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
22 giugno - 16:59
Il consigliere del Pd aveva chiesto spiegazioni sul perché alcuni alberghi trentini sul sito di Visit Trentino invece che la canonica dicitura [...]
Cronaca
22 giugno - 18:32
L'allerta è scattata lungo la strada statale 43 sul territorio comunale di Cles. Sul posto ambulanza, elicottero, vigili del fuoco di zona e forze [...]
Cronaca
22 giugno - 18:05
Mamma e papà del piccolo questa mattina non l'hanno più trovato nel letto. Sono partite immediatamente le ricerche e si sta controllando anche il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato