Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, doppio zero tra contagi e morti. E' la seconda volta da quando è iniziata l'emergenza

Complessivamente i dati restano fermi a 5.448 casi e 468 decessi da inizio epidemia coronavirus. Sono stati analizzati 1.215 tamponi (483 letti da Apss, 421 da Cibio e 311 da Fondazione Mach) e nessun test è risultato positivo. Doppio zero anche in Alto Adige. Segnana: “Un trend incoraggiante”

Di Luca Andreazza - 10 giugno 2020 - 18:12

TRENTO. Doppio zero in Trentino, nessun contagio e nessun decesso nelle ultime 24 ore. Questi i dati comunicati per oggi, mercoledì 10 giugno, da Provincia e Azienda provinciale per i servizi sanitari.

Complessivamente i dati restano fermi a 5.448 casi 468 decessi da inizio epidemia coronavirus.

 

Sono stati analizzati 1.215 tamponi (483 letti da Apss, 421 da Cibio e 311 da Fondazione Mach) e nessun test è risultato positivo.

E' la seconda volta da inizio emergenza che non si registrano nuovi casi e che si verifica un doppio zero. E' inoltre il sesto giorno consecutivo senza morti legati a Covid-19, la sedicesima giornata in totale da quando la curva epidemiologica ha assunto un andamento più rassicurante.

 

“È un trend incoraggiante – ha osservato l’assessora alla salute Stefania Segnana – che ci consente di organizzare ancora meglio la strategia del contenimento del virus. Ora non dobbiamo sprecare un risultato guadagnato con tanto sacrificio. Il virus è ancora un nemico poco conosciuto e molto insidioso. I comportamenti responsabili e corretti devono essere sempre mantenuti per il bene nostro e di chi ci sta vicino e per guadagnare, giorno dopo giorno, un passo verso la normalità”.

 

Doppio zero anche in Alto Adige. I numeri sono 2.602 casi e 292 vittime da inizio epidemia. 

Nelle ultime 24 ore i laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina hanno analizzato 752 tamponi, nessun positivo.

 

In questa emergenza coronavirus sono 175 le vittime negli ospedali e 117 i decessi nelle case di riposo per un totale di 292 morti.

 

La situazione attuale vede nei reparti normali dei 7 ospedali dell'Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica di Colle Isarco 8 persone ricoverate affette da Covid-19. Altre 13 sono assistite come sospette, mentre nei reparti di terapia intensiva è ricoverata una sola persona in Alto Adige, un'altra in un analogo reparto austriaco (Qui articolo).

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 settembre - 05:01

Una famiglia si trova da martedì scorso tutta a casa in attesa dell'esito del tampone della figlia che da scuola, lunedì, era tornata con il raffreddore. E se ancora non è arrivata l'influenza e i primi raffreddori e mal di gola stanno arrivando proprio in questi giorni cosa succederà con il peggiorare della situazione? Sono sufficienti i tamponi a tenere sotto controllo la situazione?

28 settembre - 19:51

Nelle ultime 24 ore sono stati trovati altri 20 positivi, 8 sono le persone sintomatiche e c'è anche un minorenne. Sono 11 i pazienti che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, nessun si trova in terapia intensiva ma 2 cittadini si trovano in alta intensità

28 settembre - 17:29

Numeri che comunque preoccupano, il Trentino peggior territorio d'Italia nell'ultimo report dell'Iss. Nel pomeriggio in Provincia, i rappresentanti della Giunta hanno convocato la task force per un ulteriore aggiornamento sulle strategie diagnostiche e sulla situazione Covid nelle scuole

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato