Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Veneto, a Treviso 100 nuovi positivi in 9 ore. Superata la barriera dei 1.000 morti da inizio epidemia

Il Veneto va in pressing per la riapertura. Zaia: "Il 4 maggio si deve ripartire. Bisogna decidere se restare chiusi e morire nel tempo in attesa che il virus sparisca oppure imparare a conviverci"

Di L.A. - 16 aprile 2020 - 20:28

VERONA. Sono 229 i nuovi contagi e 18 decessi con Covid-19 rispetto al report di questa mattina della Regione Veneto (Qui articolo). Un aumento di 335 casi nelle ultime 24 ore anche per il maggior numero di tamponi effettuati.

 

Complessivamente ci sono 15.219 casi dall'inizio dell'epidemia coronavirus, 1.019 morti, 3.409 negativizzati e 13.902 soggetti in isolamento domiciliare.

 

Ci sono 100 nuovi positivi in provincia di Treviso che si porta a 2.235 casi e 190 morti, mentre Verona registra un +30 per 3.760 casi e 277 decessi.

 

Più 18 a Padova (3.468 casi e 186 morti), mentre il cluster di Vo' resta fermo a 87 casi e 3 vittime.

 

Sale di 25 positivi il conteggio di Venezia che si porta a 2.061 casi e 150 decessi, mentre a Vicenza ci sono 16 nuovi contagi per 2.186 casi e 141 morti.

 

Più 37 a Belluno (792 casi e 41 decessi) e più 2 a Rovigo (299 casi e 21 morti). 

 

"Il virus è ancora tra noi - commenta il presidente Luca Zaia - dove portare sempre le mascherine che sono indispensabili e evitare per quanto possibile di recarsi negli ospedali".

 

Il Veneto va in pressing per la riapertura. "Il 4 maggio si deve ripartire. Bisogna decidere - aggiunge Zaia - se restare chiusi e morire nel tempo in attesa che il virus sparisca oppure imparare a conviverci. Tutte le esperienze hanno deciso di ripartire. Si lavora a un protocollo con aziende e sindacati per stabilire precise regole di sicurezza e farsi trovare pronti".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 ottobre - 20:30

Se le incertezze sono tante, tantissime, e il momento è delicato per l'emergenza Covid-19, le parole del presidente Maurizio Fugatti non aiutano a chiarire nulla o quasi. Non si capisce il senso di una conferenza stampa convocata in questo modo e di questo tenore per spiegare quanto succede in Trentino alla luce dell'ultimo Dpcm del premier Giuseppe Conte

25 ottobre - 20:07

Sono state poi registrate 12 positività tra bambini e ragazzi in età scolare e sono in corso le verifiche per procedere alla quarantena di altre classi, che attualmente riguarda 122 unità

25 ottobre - 19:16

La Provincia di Bolzano ha emesso una nuova ordinanza con valenza da lunedì 26 ottobre a martedì 24 novembre: bar e ristoranti potranno continuare a lavorare con gli orari attuali ma nuove restrizioni, mentre nelle scuole la didattica a distanza sarà portata solo nelle superiori al 50%. La misura più dura riguarda però il coprifuoco dalle 23 alle 5. In questo arco di tempo non ci si potrà muovere dal proprio domicilio se non muniti di autocertificazione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato