Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Veneto, impennata di contagi: 445 casi in 24 ore. E ci sono due focolai importanti tra Treviso e Venezia

I numeri portano il totale complessivo a 27.896 casi e 2.183 decessi da inizio epidemia. Sono 3.965 le persone attualmente positive, 24 i pazienti in terapia intensiva e 2.761 i cittadini in isolamento

Pubblicato il - 01 ottobre 2020 - 18:02

VERONA. Sono stati trovati 445 casi di coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore e ci sono anche 5 vittime.

 

E' stato identificato un focolaio all'ex Caserma Zanusso a Oderzo. I casi nel trevigiano sono riconducibili principalmente a questo cluster: 61 positivi a fronte di 129 contagi

 

 

Un'altra situazione che viene monitorata è quella in una azienda navale a Venezia, dove opera una comunità di stranieri che condividono anche la vita extra-lavorativa. 

I numeri portano il totale complessivo a 27.896 casi e 2.183 decessi da inizio epidemia. Sono 3.965 le persone attualmente positive, 24 i pazienti in terapia intensiva e 2.761 i cittadini in isolamento.  

 

Nel bollettino delle 8 di oggi, giovedì 1 ottobre, rispetto a quello delle 17 di ieri segnala che nella notte sono stati trovati 305 contagi e 2 morti con Covid-19: 23 in provincia di Padova, escluso il cluster di Vo' che resta a 0 casi; 129 a Treviso, 78 a Venezia, 26 a Verona e Vicenza, 19 a Belluno e quindi 1 a Rovigo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 10:55

Un trend che si conferma alto in provincia di Bolzano. Sono stati analizzati 2.566 tamponi, 298 i testi risultati positivi per un rapporto contagi/tamponi che sale all'11,6%. Quasi 7 mila persone sottoposte a misure di isolamento

29 ottobre - 11:22

L'area è blindata e la polizia è riuscita a ferire e fermare l'assalitore. E' il terzo attacco in poco più di un mese dalla ripubblicazione delle caricature di Charlie Hebdo

29 ottobre - 04:01

Lo studio esclusivo condotto da 4 università (fra cui Trento) e dal Policlinico San Matteo di Pavia mostra cosa accadrà se le misure dell’ultimo Dpcm non dovessero frenare i contagi: “La crescita esponenziale dei positivi trascinerà con sé quella delle terapie intensive e dei decessi, le strutture sanitarie saranno messe in ginocchio

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato