Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, ladri di mascherine in Trentino. La denuncia dei cittadini: ''Dispositivi rubati dalle cassette delle lettere''

Il consiglio che viene dato è quello di contattare la polizia locale per informare della situazione. La consegna delle mascherine è ancora in corso in diverse zone del Trentino 

Pubblicato il - 13 April 2020 - 12:35

TRENTO. I vigili del fuoco volontari,  con l'appoggio di molte associazioni, sono impegnati in tutto il Trentino a consegnare le mascherine alle famiglie. Un'operazione che in alcune zone del territorio è terminata mentre in altre finirà nelle prossime ore. Il numero di “pezzi” confezionato è distribuito in queste ore è di 1.450.400.

 

Se da un lato, però, c'è chi si impegna per consegnare i dispositivi di protezione individuale, dall'altro sembrerebbero non mancare i veri e propri incivili che stanno girando per le case cercando, e riuscendoci alcune volte purtroppo, di rubare le mascherine consegnate alle famiglie. I casi non sono pochi e in tanti lo stanno denunciando anche sui social.

 

Le mascherine vengono, come già detto, consegnate dai vigili del fuoco che suonano al campanello per poi inserire i dispositivi all'interno della bussola delle lettere. Questo, giustamente, per motivi di sicurezza e per evitare qualsiasi genere di contatto ravvicinato come stabilito dalle direttive per il contenimento del coronavirus.

 

Non sempre, ovviamente, i cittadini riescono a prendere immediatamente le mascherine e purtroppo per qualcuno è arrivata anche una brutta sorpresa all'apertura della bussola senza trovare più niente dentro.

 

Il consiglio che viene dato è quello di informare dell'accaduto gli agenti della polizia locale. Informazioni si possono avere anche al numero verde 800 867 388.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 aprile - 13:04
Le riaperture annunciate dal governo Draghi, per il virologo Buroni, sarebbero decisioni politiche perché le conoscenze scientifiche non [...]
Cronaca
18 aprile - 12:39
Nello stato di San Paolo in particolare una buona parte degli ospedali avrebbe esaurito le scorte di sedativi per i pazienti intubati che, secondo [...]
Ambiente
18 aprile - 12:53
L'enorme massa di ghiaccio di 6.000 chilometri quadrati si era staccata dall'Antartide nel 2017, dirigendosi lentamente verso l'isola della Georgia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato