Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, meno di 100 contagi in Alto Adige ma ricoveri e terapie intensive tornano a salire. Due i decessi nelle ultime 24 ore

Nel bollettino quotidiano sulla situazione Coronavirus in Alto Adige, l'Azienda sanitaria ha comunicato 66 nuovi contagi e un tasso contagi/tamponi del 4,8%. Due i decessi, mentre ricoveri e terapie intensive tornano a salire

Di Davide Leveghi - 21 December 2020 - 11:46

BOLZANO. Tornano a scendere i numeri del contagio in Alto Adige, dopo che nella giornata di domenica si erano registrati oltre 300 casi tra antigenici e molecolari e un tasso contagi/tamponi al di sopra del 10%. Quest'ultimo segna un 4,8%, a fronte di 66 contagi (43 ai molecolari e 23 ai rapidi) su 1374 tamponi (804 pcr e 570 antigenici).

 

In calo rispetto a domenica anche i decessi, 2 nelle ultime 24 ore. Il numero complessivo da inizio pandemia sale così a 692, di cui 398 solamente in questa seconda ondata. Da inizio epidemia, le persone risultate positive al test molecolare sono state 28.165.

 

Di contro a questi numeri in discesa, la voce dei ricoveri segna invece un aumento. Sono 179 infatti i pazienti ricoverati nei normali reparti pubblici di area non critica, 22 le terapia intensive. Anche i numeri degli isolati segnano un più con 44 pazienti Covid in isolamento a Colle Isarco (35) e Sarnes (9) e 6231 in isolamento domiciliare.

 

Nella giornata di lunedì 21 dicembre il presidente Arno Kompatscher, come annunciato, dovrebbe firmare una nuova ordinanza in vista delle festività natalizie. Rispetto al resto del Paese dovrebbero esserci misure unitarie, con negozi, bar e ristoranti chiusi tra il 24 dicembre e il 6 gennaio e maggiore libertà di movimento. Tale scelta della Provincia di Bolzano non ha trovato spola nel vicino Trentino e tra i colleghi di maggioranza, con la Lega che ha protestato contro la chiusura dei negozi nei giorni "arancioni".

 

I numeri in breve:

Test PCR:

Tamponi effettuati ieri (20 dicembre): 804

Nuovi casi testati positivi da PCR: 43

Numero delle persone testate positive da PCR al coronavirus: 28.165

Numero complessivo dei tamponi effettuati: 346.976

Numero delle persone sottoposte al test PCR: 158.547 (+127)

 

Test antigenici:

test antigenici eseguiti ieri: 570

Numero delle persone testate positive dai test antigenici: 23

 

Altri dati:

Pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri: 179

Pazienti Covid-19 ricoverati nelle strutture private convenzionate: 145 (al 18.12.)

Pazienti Covid-19 in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes: 44 (35 a Colle Isarco e 9 a Sarnes)

Numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva: 22

Decessi complessivi (incluse le case di riposo): 692 (+2)

Persone in isolamento domiciliare: 6.231

Persone che hanno concluso la quarantena e l'isolamento domiciliare: 62.935

Persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento: 69.166

Persone guarite da PCR 18.126 (+84). A queste si aggiungono 1.488 (+4) persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate negative al test; inoltre persone guarite per indagine epidemiologica: 6.141 (+0). Totale delle persone guarite: 25.755

Collaboratori/collaboratrici dell'Azienda sanitaria positivi al test: 1.218, di questi 780 guariti. Medici di medicina generale e pediatri di libera scelta: 37, di questi 26 guariti (al 05.12.)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 January - 05:01

Ad alcuni sanitari, invece della prima dose del vaccino, è stata somministrata per errore una semplice soluzione fisiologica. Ora, anziché presentarsi per il richiamo dovranno essere sottoposti a un test sierologico per capire chi ha ricevuto il vaccino e chi no

21 January - 19:47

Sono 279 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi, mentre sono 27 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

21 January - 20:22

L'albergo su corso Rosmini nel centro storico della città della Quercia resta operativo e cerca di reggere un mercato profondamente stretto e diverso. Marco Zani: "Cerchiamo anche di mettere in rete le peculiarità della zona, la vicinanza del Monte Baldo, la Campana dei caduti e i musei, così come le tante possibilità offerte dalla Vallagarina. Ideato offerte speciali per fa lavorare anche il ristorante la sera"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato