Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, nuove regole per le biblioteche trentine. Riaprono le sale studio e alcuni servizi, ma solo su prenotazione

Le sale studio, la sala Trentina e l'archivio storico di Trento riapriranno a lettori, studenti e ricercatori a partire da mercoledì 9 dicembre. Unica condizione per potersi recare in biblioteca è la prenotazione. Ecco come funziona

Pubblicato il - 04 dicembre 2020 - 13:33

TRENTO. Nuovo Dpcm e nuove regole. Anche le biblioteche trentine, da mercoledì 9 dicembre, potranno riprendere l'attività di prestito su prenotazione. Chiuse a causa delle restrizioni precedenti, da settimana prossima potranno tornare a popolarsi, seppur con molte meno persone, tra appassionati di libri e studenti.

 

Rispetto a quanto comunicato dal Comune di Trento, a dare il la ad un'apertura che si spera progressiva e totale saranno le sale studio, la sala Trentina e l'archivio. Qui potranno recarsi solo coloro che prenotano in anticipo e che sono iscritti al Sistema bibliotecario trentino.

 

Per quanto riguarda le modalità di prenotazione, il Comune comunica che nella sede di via Roma saranno a disposizione 71 postazioni di studio riservate a studenti e ricercatori di qualsiasi scuola e università. Per potersi prenotare, con la condizione di un modulo di mezza giornata dalle 8.30 alle 13 e dalle 14 alle 19, è necessario telefonare allo 0461 889521, dal lunedì al venerdì.

 

In sala Trentina, invece, sarà possibile entrare solamente dopo aver prenotato l'accesso al numero 0461 889546 o scrivendo a tn.conservazione@biblio.trento.it, anche in questo caso dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 18.

 

Per quanto riguarda l'archivio storico, infine, la consultazione del materiale antico sarà permessa a chi si prenota al numero 0461 889548, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30.

 

Continua la modalità di prestito a domicilio per gli utenti che risiedono nel centro di Trento e su prenotazione con ritiro nelle sedi periferiche. Le restituzioni, di contro, sono ancora sospese.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 19:43

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale

16 January - 17:59

Fugatti esulta: “Grazie ad un Rt sotto l’1 il Trentino rimane in zona gialla”, ma in conferenza stampa deve spiegare. Nel monitoraggio settimanale dell’Iss l’Rt del Trentino è indicato all’1.01. Nel frattempo Luca Zaia, nonostante un Rt di 0.96, ha chiesto e ottenuto di finire in zona arancione

16 January - 18:29

Nella consueta conferenza sulla situazione Coronavirus in provincia di Trento, il direttore generale dell'Apss Pier Paolo Benetollo ha ribadito l'importanza di sottoporsi all'isolamento in caso di contatto con un positivo. "Il tampone è un utile strumento ma non in questo caso"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato