Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, positivo il gestore di un rifugio nel Bellunese dopo i casi in un hotel di Cortina

La situazione nella struttura della Regina delle Dolomiti pare sotto controllo e non ci sono positivi tra i clienti

Pubblicato il - 13 settembre 2020 - 18:44

BELLUNO.  Anche in provincia di Belluno l'epidemia da coronavirus non mostra segni di cedimento e dopo il caso scoppiato a Cortina con una decina di positivi all'Hotel Alaska, nel cuore della Regina delle Dolomiti, ora emerge il caso del gestore di un rifugio che si è presentato in ospedale con i sintomi del Covid ed è risultato positivo.

 

Subito è scattato l'isolamento per il gestore che, fortunatamente, dalle informazioni che trapelano e che sono state riportate anche dal Gazzettino, aveva già chiuso da qualche giorno la struttura e quindi la ''ricerca'' dei contatti risulta essere più semplice. In queste ore sono stati fatti i tamponi ai suoi familiari e collaboratori più stretti e si sta procedendo a risalire alle persone che sono entrate in contatto con lui negli scorsi giorni.

 

Non viene comunicata la struttura che gestiva l'uomo ma c'è la rassicurazione rispetto all'attivazione dell'Ulss 1 Dolomiti per rintracciare eventuali turisti di altre province o regioni che potrebbero essere entrate in contatto con lui per procedere, poi ai test e ai tamponi e circoscrivere il prima possibile ogni possibile forma di estensione del virus. 

 

Per quanto riguarda il focolaio di Cortina sono una decina i dipendenti positivi. Tutto è cominciato quando un lavoratore della cucina ha presentato i sintomi del virus e ha quindi deciso di sottoporsi al tampone. Il responso dell'esame si è poi rivelato positivo e da quel momento la Ulss 1 Dolomiti ha iniziato l'analisi di tutti i contatti stretti dell'uomo, sia in ambito professionale che extraprofessionale.

 

Questi sono infatti stati messi in quarantena e sottoposti al tampone. I test sono, quindi, stati estesi ai clienti risultati negativi a dimostrazione che le regole sul distanziamento e sull'utilizzo della mascherina e dell'igiene funzionano quando rispettate e messe in campo sempre.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 30 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
30 giugno - 18:52
A partire dal 2023 sindaci, vicesindaci e assessori si vedranno aumentare le indennità per una cifra che va dal 18% al 46%. Ossanna: “Riteniamo [...]
Politica
30 giugno - 19:49
Futura e Sinistra Italiana chiedono le dimissioni del consigliere Lorenzo Prati che in aula aveva detto: “È facile fare il finocchio con il coso [...]
Cronaca
30 giugno - 19:25
L'incidente è avvenuto nella zona di Vermiglio lungo una strada forestale. Il mezzo è precipitato per svariati metri finendo contro un albero: [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato