Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, si organizzano con tavole e panche per un’allegra grigliata in compagnia. Denunciati

Tra le persone denunciate anche un venditore di frutta ambulante nel sobborgo di Gardolo è stato denunciato per non aver ottemperato all’ordinanza contingibile e urgente che vieta l’attività di commercio

Pubblicato il - 20 marzo 2020 - 12:08

TRENTO. In tempo di emergenza e di divieti negli spostamenti, hanno pensato di organizzare una grigliata in campagna. E' successo alle Laste di Trento e ad intervenire sono stati gli agenti della polizia locale. L'intervento è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri.

 

I soggetti si erano organizzati con tavole e panche per un’allegra grigliata in compagnia. Tutti sono stati denunciati ai sensi dell’articolo 650 del codice penale (in ottemperanza al DPCM 8 e 9 marzo 20).

 

Sempre nel corso dei controlli portati avanti sul territorio della Polizia locale per garantire il rispetto delle disposizioni governative sul coronavirus a finire nei guai è stata anche un'intera famiglia che stava andando a fare la spesa tutti assieme in un supermercato lontano da casa. E' successo in località S. Vincenzo.

 

E’ stata poi controllata una persona residente nella zona sud della città che si trovava in via Maccani dichiarando di essere stata dall’avvocato per un atto urgente, ma contattato lo studio legale la segretaria rispondeva che era chiuso e lavoravano solo in via telematica.

 

Un venditore di frutta ambulante nel sobborgo di Gardolo è stato denunciato per non aver ottemperato all’ordinanza contingibile e urgente che vieta l’attività di commercio su area pubblica in forma itinerante.

 

Oltre a questo nella tarda serata due persone sono state intercettate in piazza Venezia e dichiaravano di essere andate a prendere delle sigarette ma non risiedevano nelle vicinanze, bensì in un sobborgo della collina.

 

Riguardo ai parchi cittadini le verifiche vengono svolte anche con il supporto dell’Associazione Nazionale Alpini, che sta facendo opera di informazione nei confronti dei cittadini e comunica alla Polizia Locale eventuali situazioni di assembramento per le verifiche del caso. Nella giornata di ieri la situazione era tranquilla e regolare, poche persone nelle aree verdi della città.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 11:51

La nuova ordinanza è valida fino al 31 gennaio 2021. Nelle aree pubbliche e private aperte al pubblico c'è il divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche dalle 22 alle 5. Stabilito anche divieto di detenzione (ad eccezione di recipienti chiusi ed integri) di bevande di qualsiasi tipo

21 ottobre - 11:44

Un bilancio delle ultime 24 ore aggravato dai 2 morti che porta il totale delle vittime da inizio epidemia a 296 persone, mentre i positivi salgono a 5.302 casi. Il rapporto contagi/tamponi al 10%, una persona testata ogni 10 è risultata infetta, un trend simile a quello di Trento

21 ottobre - 05:01

L'esperienza di Andrea, un 32enne che 11 giorni fa ha presentato i primi sintomi da coronavirus con febbre e stanchezza diffusa. "Mi sono sentito abbandonato dall'Apss, che non mi ha fornito alcuna indicazione su come comportarmi. Quando ho detto loro che ho l'App Immuni per avere quadro più preciso delle persone con cui avevo avuto contatti, la risposta è stata di totale indifferenza"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato