Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, un bimbo positivo alla scuola materna. Chiusa la sezione, compagni e maestre in isolamento

E' successo a Volano e la situazione è sotto controllo. Il contagio nel bambino sarebbe avvenuto in ambito famigliare e non sono stati rilevati altri casi a scuola 

Pubblicato il - 20 settembre 2020 - 09:47

TRENTO. Continua ad essere alta l'attenzione in Trentino sull'emergenza coronavirus. Nelle ultime settimane si è assistito ad un amento dei positivi e anche delle persone ricoverate in ospedale.

 

Ad oggi, ha spiegato le scorse ore l'azienda sanitaria, sono sette i focolai presenti sul territorio e sui quali si stanno portando avanti i protocolli con l'analisi epidemiologica e il contenimento del virus.

 

Secondo gli ultimi dati forniti ieri, sono 22 i contagi nuovi registrati e tra questi ci sarebbe anche un minore. Si tratta di un bambino che frequenta la scuola materna di Volano. Per questo sono stati attivati tutti i protocolli necessari e si è provveduto a chiudere la sezione con la messa in quarantena dei compagni e delle maestre. Il contagio, secondo una prima verifica, sarebbe comunque avvenuto in ambito famigliare.

 

Sono intanto dieci le persone che si trovano ricoverate in ospedale. Metà si trovano nel reparto di malattie infettive mentre gli altri nel reparto di medicina ad alta intensità.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 ottobre - 13:55

Il vicepresidente della provincia di Bolzano ha fatto l'annuncio sui social. E pensare che in Trentino il primo cittadino del capoluogo è stato attaccato proprio dalla Giunta provinciale per la scelta presa ieri. Per Failoni ''danno enorme per l'economia della città di Trento e per l'immagine dell'intero Trentino''

19 ottobre - 21:19

C'è tempo fino a domenica 15 novembre per inviare le proprie fotografie. I punti forti nella selezione degli scatti sono creatività, originalità, qualità della fotografia e aderenza al tema. Mediocredito: "E' sufficiente munirsi di smartphone e tablet. Le immagini poi vengono giudicate da una commissione di esperti"

20 ottobre - 09:55

Un uomo 66enne alla guida della sua Alfa Romeo si è schiantato contro un muretto a Bardolino. Perso il controllo del mezzo, ha sbandato e si è scontrato contro una recinzione, rimanendo incastrato. Sul luogo i vigili del fuoco lo hanno estratto con le pinze idrauliche, consegnandolo poi alle cure dei medici

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato